Archivio notizie, Cultura

“L’Ambone luogo della parola: significato ed evoluzione” e “I Libri liturgici dalle origini al Concilio di Trento”

E’ giunto alla settima lezione il Corso di formazione per volontari nella valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici dal titolo “Fate questo in memoria di me” promosso dalla Diocesi di Orvieto-Todi e organizzato dall’associazione “Pietre Vive”.
Sabato 26 maggio a presiedere l’incontro sarà don Luciano Avenati. La lezione dal titolo “L’Ambone luogo della parola: significato ed evoluzione” si terrà dalle 9.00 alle 11.00 presso la Sala Pieri del Palazzo Vescovile di Orvieto.
Don Luciano Avenati ha studiato presso il Pontificio Istituto Liturgico S. Anselmo di Roma. Attualmente è parroco dell’Abbazia di Sant’Eutizio in Preci nell’Arcidiocesi di Spoleto-Norcia. Già Direttore dell’Ufficio liturgico Regionale della C.E.U. e della diocesi di Assisi-Nocera Umbra- Gualdo Tadino. Inoltre, il reverendo sacerdote, tiene conferenze ed incontri a livello regionale e nazionale in merito a temi legati alla liturgia ed alla pastorale.
La seconda lezione, dalle 11.00 alle 13.00 sarà tenuta da Padre Sergio Prina Cerai O.F.M.. Il tema avrà per argomento “I libri liturgici dalle origini al Concilio di Trento”.
Padre Sergio Prina Cerai O.F.M. attualmente è impegnato nella diocesi di Orvieto-Todi con diversi incarichi: Vicario Episcopale per la liturgia; Parroco presso Maria Assunta in Montesanto in Todi; Assistente ecclesiastico presso il Movimento Cursillas di Cristianità e Direttore Ufficio liturgico diocesano. E’ inoltre membro della Commissione Regionale Umbra per la Liturgia.
Il corso “Fate questo in memoria di me” è stato inaugurato il 28 aprile scorso dall’Arcivescovo Amministratore Apostolico Giovanni Marra che ha messo in evidenza l’importanza della formazione di tali volontari, anche in relazione alle iniziative culturali dell’annunciato Giubileo Eucaristico commemorativo del 750° Anniversario del Miracolo Eucaristico di Bolsena (1263) e della Bolla “Transiturus” firmata in Orvieto da Papa Urbano IV (1264).
La partecipazione al corso è aperta sia ai soci dell’associazione “Pietre Vive”, sia a tutti coloro che sono interessati agli argomenti trattati e che vogliono contribuire, a vario titolo, alla valorizzazione e al recupero del patrimonio ecclesiastico delle diocesi.

25 Maggio 2012

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cultura

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione