Amministrative 2019, Archivio notizie, Politica, Secondarie

Roberta Tardani scioglie le riserve: “Mi candido a sindaco con Progetto Orvieto”

Roberta Tardani scioglie la riserva e si candida a Sindaco a capo di un progetto civico il cui nome richiama un momento particolarmente costruttivo per la città. “Progetto Orvieto” è il movimento che sarà presentato a breve e che metterà al centro dell’azione politica la questione economica cittadina.

“La città è fortemente indebolita da questi ultimi anni di malgoverno e la mancanza di prospettiva ha generato una pericolosa rassegnazione”. “Progetto Orvieto” sarà una proposta ampia ed inclusiva, in grado di mettere insieme e valorizzare  le  migliori energie, le migliori competenze, le migliori esperienze ed intenzioni sia civiche che politiche per la creazione di nuovo protagonismo cittadino capace anche di superare l’isolamento cui siamo stati relegati’ Il tutto nella convinzione che per Orvieto non servano ricette miracolose né salvatori della Patria:  “C’è già tutto quello che serve al suo rilancio” –  “C’è però bisogno di una scossa che infonda nuovamente fiducia e speranza per tornare a credere in questa città, nelle sue innumerevoli potenzialità e soprattutto nelle Istituzioni che si candidano a guidarla e rimettere in moto un vero rilancio in ogni settore, insieme a persone di valore e pronte a lavorare per la nostra comunità “.

Crescita economica e demografica, sociale, sicurezza, sanità,   investimenti pubblici e privati, sono i punti salienti del programma politico-amministrativo che tenderà uno sguardo particolare alle politiche giovanili. ”Da oggi si parte! Mi auguro che ‘Progetto Orvieto’ possa diventare la casa comune di tutti coloro che concretamente e seriamente intendono lavorare per il bene della nostra città.”

 

9 Marzo 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Amministrative 2019, Archivio notizie, Politica, Secondarie

Informazioni sull'autore

admin


UN COMMENTO SU QUESTO POST To “Roberta Tardani scioglie le riserve: “Mi candido a sindaco con Progetto Orvieto””

  1. Ti faccio i migliori auguri per la tua candidatura,spero che serva a riunire intorno ad un progetto globale di città unita, diversi soggetti. Le questioni comuni che vanno dall’ambiente, alla salute, alla cultura,al lavoro, devono rappresentare i punti fermi sui quali impegnarsi, indipendentemente dalle proprie convinzioni politiche o di partito. In città ci sono persone valide e competenti per poter formare un gruppo di lavoro interdisciplinare che si occupi dei problemi parallelamente a chi sarà chiamato a svolgere un compito amministrativo vero e proprio quindi auspico, anche per questo, che ti contornerai di soggetti autonomi,disponibili al dialogo con tutti ma soprattutto che, per la loro storia personale, possano essere votati indipendentemente dalle questioni ideologiche che potrebbero ostacolare un processo di collaborazione, fondamentale per un “Progetto Orvieto” che abbia un futuro. Le liste civiche messe in campo solo per prendere voti per poi dimenticarsi delle promesse fatte e per passare a gruppi misti o addirittura dare vita a nuovi raggruppamenti, sono stati un pessimo esempio. Ognuno ha pensato al proprio orticello o a dedicarsi a curare i propri interessi personali. Spero che questo non accadrà (di nuovo).

Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy