Amministrative 2019, il Pd chiede a Roberto Conticelli di candidarsi. Ma ne riceve un garbato rifiuto. Ora si attende la prossima mossa del segretario Andrea Scopetti
Amministrative 2019, Archivio notizie, Politica

Amministrative 2019, il Pd chiede a Roberto Conticelli di candidarsi. Ma ne riceve un garbato rifiuto. Ora si attende la prossima mossa del segretario Andrea Scopetti

ORVIETO – Nella partita a scacchi tutta interna al centrosinistra orvietano in vista delle prossime elezioni amministrative, il PD tenta di rispondere al sindaco Germani, che la settimana scorsa aveva annunciato la sua disponibilità a correre per un secondo mandato, ma la mossa va a vuoto. Il segretario del Partito Democratico, Andrea Scopetti, ha tentato la sortita a sorpresa chiedendo a  Roberto Conticelli la disponibilità  a candidarsi a sindaco di Orvieto, ricevendone però un garbato ma netto rifiuto. Conticelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria, già  direttore delle pagine regionali de  La Nazione, orvietano di nascita e volto noto in città, è stato contattato da Scopetti nei giorni seguenti la scelta operata da Germani di ricandidarsi, come conferma lui stesso in un colloquio telefonico con il nostro giornale.
“Ringrazio chi mi ha contattato per propormi la candidatura – esordisce il giornalista – ma ho ritenuto di non accettare la proposta seppur mi senta molto legato alla mia città  di origine”. Conticelli, volto noto del giornalismo umbro e non solo, professionista dal 1988, ci tiene però a precisare un concetto ben preciso: “Il mio garbato rifiuto non c’entra nulla con l’antipolitica che oggi va tanto di moda, questo voglio puntualizzarlo. Anzi, proprio perchè ritengo che la politica sia un’attività  seria e fondamentale, credo che vada svolta da chi è più votato del sottoscritto, il mio mestiere è un altro, faccio il giornalista da oltre trent’anni con passione e non penso assolutamente di dover cambiare indirizzo proprio adesso”.
Proveniente da una famiglia che ha già  dato amministratori al municipio, da tempo Conticelli è emigrato nel perugino ma non ha mai smesso di seguire le vicende della Rupe. “Forse in passato un pensiero l’avrei fatto ma a cinquantanove anni ritengo di dover continuare a svolgere il mestiere che amo; tra l’altro ritengo che la professione di giornalista mal si coniughi con responsabilità  politiche, è una mia idea personale, ma il mio compito da sempre è stato quello di raccontarla ai lettori la politica, con imparzialità . Ho rispetto per la scelta di Giuliano Giubilei, volto noto del TG3, di candidarsi a sindaco di Perugia ma non è la mia, è chiaro”. Conticelli conclude con una nota amara riguardo la sua città : “In passato ho messo a disposizione di Orvieto le mie capacità  e la mia professionalità  senza che nessuno mi abbia mai contattato: ho collaborato e collaboro con molti comuni umbri per l’organizzazione di attività culturali e rassegne, non con Orvieto e questo mi è sempre dispiaciuto”.
Ora si attende la seconda mossa del PD e il rientro in città del segretario Scopetti che è risultato irrintracciabile per tutta la settimana; di certo, visto il tentativo fatto con Roberto Conticelli, ai democratici orvietani, o alla parte che fa capo al segretario, non è piaciuta la mossa di Germani e tenteranno di presentare un proprio candidato. (Gabriele Marcheggiani)

14 Marzo 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Amministrative 2019, Archivio notizie, Politica

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Marzo: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy