Accordo con Costa Crociere, Vicenti: “Nuove opportunità per la città”. Tardani: “E’ solo propaganda”
Archivio notizie, Politica, Secondarie

Accordo con Costa Crociere, Vicenti: “Nuove opportunità per la città”. Tardani: “E’ solo propaganda”

ORVIETO – Il Consiglio Comunale ha trattato la questione dello stato di attuazione dell’accordo con Costa Crociere e dei relativi dati di afflussi turistici ad Orvieto, sollecitata dalla Cons.ra Roberta Tardani (Capogruppo “Forza Italia”) che in una interrogazione ha chiesto all’Assessore al Turismo “se i dati pervenuti dall’Associazione Tema, cui è stata affidata la prima accoglienza dei turisti, sono reali e se sono gli unici riferibili agli arrivi da Costa Crociere; quale organo o ente gestisce direttamente i rapporti con Costa Crociere all’interno del Comune e quali sinergie sono state messe in atto dall’Amministrazione per favorire gli arrivi da Costa Crociere e accogliere i turisti”.

L’interrogante ha ricordato che “nel mese di Ottobre 2017 è stata siglata presso la sede dell’Enit a Roma, la partnership fra Costa Crociere e l’associazione de ‘I Borghi più belli d’Italia’, improntata ai principi di sostenibilità, valorizzazione ed accessibilità del patrimonio culturale e territoriale dell’Italia nascosta. Tale iniziativa è nata allo scopo di valorizzare le destinazioni rappresentate dai piccoli centri italiani d’eccellenza e promuovere ad un ampio pubblico internazionale il patrimonio artistico e culturale italiano ancora inesplorato ma di grande valore ed interesse.
La città di Orvieto è stata inserita tra i dieci Borghi previsti nel programma, selezionati sulla base dei criteri di prossimità ai porti di scalo delle navi Costa, accessibilità e capacità di accoglienza dei borghi stessi e unicità dell’esperienza proposta per gli ospiti.
Tale partenariato avrebbe rappresentato per la città, secondo quanto dichiarato dall’Assessore competente, ‘Una pagina nuova del nostro turismo e una bella opportunità per la nostra città’ con altissime potenzialità di crescita poiché i flussi sarebbero arrivati in città da novembre 2017 ‘con cadenza settimanale, in un costante programma di visite di livello internazionale e di alta capacità di spesa, tanto nell’alta quanto nella bassa stagione’”.

“Nella fase di presentazione del progetto – ha aggiunto – fu dichiarato, inoltre, che allo scopo di preparare la città all’accoglienza dei flussi turistici provenienti da Costa Crociere sarebbero state predisposte sinergie tra l’Amministrazione e gli operatori cittadini per creare offerte ed opportunità di visita differenziate. Ma ad un anno dalla sottoscrizione dell’accordo, risulta difficile conoscere quali siano stati i reali risultati raggiunti e quali siano state le sinergie predisposte dall’Amministrazione per creare offerte ed opportunità di visita.
È del tutto carente l’organizzazione sul rapporto Ente/Tour operator/Costa Crociere: né l’ufficio turismo, né l’ufficio bus turistici risultano essere a conoscenza del numero di  croceristi arrivati in città, dei loro spostamenti e del loro indice di gradimento della città.
L’unico operatore ufficialmente collegato agli arrivi da Costa Crociere risulta essere TEMA cui sarebbe stato affidato il compito di provvedere alla prima accoglienza del turista e indirizzarlo alla visita della città.  Ad oggi gli unici dati disponibili e quantificabili sono quelli che provengono dall’Associazione TEMA e precisamente: n. 12 turisti il 9 febbraio 2018 e n. 2  turisti il 16 marzo 2018”.

L’Assessore al Turismo, Andrea Vincenti ha risposto: “confermo che l’accordo dà alla nostra città delle nuove opportunità e grande visibilità a bordo delle navi Costa Crociere. Far parte di una rete così grande e guadagnare reputazione nei confronti di una platea di viaggiatori così ampia è il vero vantaggio dell’accordo, indipendentemente dal numero di persone in visita, che comunque è decisamente più alto di quello che la Consigliera Tardani ha indicato. Il dato che Lei ha fornito, infatti, è assolutamente parziale perché riguarda solo un breve periodo e non l’intero, e riguarda solo il numero di persone che hanno acquistato il pacchetto offerto a suo tempo da TeMa.
Un numero decisamente superiore di turisti provenienti dalle navi visita Orvieto in perfetta autonomia, senza acquistare pacchetti in loco.  Costa Crociere permette solo di prenotare la visita a Orvieto, ma non consente a bordo delle navi l’acquisto del pacchetto ‘in loco’, quindi accade che ci sono flussi di turisti di Costa Crociere che arrivano sicuramente ad Orvieto ma non si avvalgono di guide a pagamento per le loro escursioni nella nostra città, nel senso che scelgono di visitare liberamente Orvieto. Arrivano, visitano e fanno acquisti nella nostra città, esattamente come le centinaia di migliaia di altri turisti. Questa formula sicuramente ha creato qualche difficoltà, prima a TeMa poi a Teseo Tour che ora si occupa del servizio, tanto che si sta lavorando alla possibilità di perfezionare l’accordo. Va detto, inoltre, che da qualche tempo è cambiato anche il vettore operante da Civitavecchia.
Ricordo che nell’accordo non c’è alcun vincolo di esclusività, per cui qualsiasi operatore interessato ad offrire pacchetti di visita può farlo. Come Comune, abbiamo interesse a creare il contatto con professionalità in grado di strutturare un’offerta competitiva e continueremo, in tal senso, a monitorare la situazione; fermo restando che l’intesa con Costa non ha una scadenza e che dunque c’è tutto il tempo per adeguare l’offerta alla domanda turistica. E infine, ribadisco, è motivo di soddisfazione il fatto che Orvieto sia tra le opzioni di scelta proposte da Costa Crociere insieme ad altre mete turistiche molto conosciute del nostro Paese”. 

 
La Cons.ra Roberta Tardani si è dichiarata: “non soddisfatta perché di fatto è solo propaganda e non si sa nulla di quanti croceristi siano arrivati ad Orvieto forse perché nessuno degli uffici comunali è stato coinvolto. Probabilmente sarebbe stato diverso se fossero stati organizzati dei pacchetti turistici mirati tali da stimolare la curiosità dei croceristi”.

29 Dicembre 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Politica, Secondarie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy