Anche gli animali entrano negli ospedali umbri. “Per umanizzare sempre più le cure”
Archivio notizie, Cronaca, Secondarie, Sociale

Anche gli animali entrano negli ospedali umbri. “Per umanizzare sempre più le cure”

Per umanizzare sempre di più i periodi di cura delle persone ricoverate, in Umbria sarà permesso l’ingresso negli ospedali degli animali d’affezione, comunque nel rispetto delle regole delle strutture. Ad annunciarlo è l’assessore regionale alla Salute, Luca Barberini, che anticipa i contenuti di un’iniziativa della Regione.
“Stiamo lavorando – ha spiegato Barberini – a un progetto innovativo per aumentare la capacità della sanità umbra di rispondere ai bisogni dei cittadini e al tempo stesso per promuovere e valorizzare il ruolo sociale degli animali di affezione nella vita quotidiana della comunità e delle singole persone, consentendo il loro ingresso negli ospedali per contribuire a supportare il percorso di cura e di guarigione dei padroni ricoverati”.
Per l’assessore “gli animali di affezione possono aiutare i pazienti a superare lo stress da ricovero e l’ansia causata dalla malattia”.

9 ottobre 2018

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy