Archivio notizie, Cultura

Pubblicato “Orvieto- Bolsena, un territorio, un Miracolo, una storia”.

Riceviamo dal Centro studi culturali e di storia patria-Orvieto e pubblichiamo

 È finalmente uscito il testo che Mario Laurini ed Anna Maria Barbaglia avevano annunciato, anche in Orvieto, in più di una occasione dedicato al 750° anniversario del Miracolo Eucaristico ed al Corpus Domini

Il testo del titolo “Orvieto- Bolsena, un territorio, un Miracolo, una storia” nasce dal desiderio di  ricordare  il 750° anniversario del Miracolo Eucaristico di Bolsena avvenuto nel 1263 e della bolla “Transiturus de hoc mundo” dell’agosto del 1264 con la quale il papa Urbano IV istituì la celebrazione del Corpus Domini in tutto il mondo cristiano. Il Santo Padre, Benedetto XVI, ha voluto onorare le due città di Bolsena ed Orvieto concedendo un giubileo straordinario della durata di due anni (gennaio2013- novembre 2014) e valido per tutti i credenti di qualsiasi parte del mondo, ma nasce anche da desiderio più profondo di ricordare questo importantissimo evento della Chiesa.

Noi del Centro Studi Culturali e di Storia Patria di Orvieto abbiamo voluto onorare questo grande avvenimento attraverso il volume citato inserendo il contesto storico nel quale tale miracolo è avvenuto. Orvieto in quel periodo era una grande e potente città che nulla aveva da invidiare a città come Firenze, Siena e la stessa Roma e, spesso, le varie corti papali vi si trasferivano vuoi per la salubrità del clima vuoi per motivi di sicurezza. Il dominio territoriale orvietano si sviluppava dall’interno fino al mare, da Grosseto a Tarquinia dal monte Amiata al monte Cetona, alla val di Chiana. Da Chiusi ad Orbetello, al monte Argentario nonché sul territorio  circostante il lago di Bolsena. In questo testo abbiamo voluto descrivere alcuni di quei territori. L’opera si divide in 6 parti.

Nella prima parte abbiamo inserito una breve storia di Orvieto, uno studio sull’arme della città effettuato dai Rettorici ed Umanisti della Compagnia di Gesù nel 1844, una storia di Orvieto e del suo duomo tratta dal Dizionario di Erudizione storico ecclesiastica di Gaetano Romano Moroni.

Nella seconda  abbiamo parlato di Bolsena, del Castello e della Basilica.

La parte terza è dedicata interamente al Miracolo Eucaristico.  In questa parte vi sono riportati anche i privilegi papali concessi dai vari papi nel corso dei secoli per la celebrazione del Corpus Domini ed anche una “Narrazione del Corpus Domini”  tratta da “IL PROPUGNATORE” vol. I, 1868.

La quarta parte è dedicata ai 35 comuni che tra i secoli XI e XIV si trovavano sotto il dominio di Orvieto. Vi sono riportati anche gli atti di sottomissione tratti dal “Codice Diplomatico della città di Orvieto; documenti e regesti del secolo XI e XIV” di Luigi Fumi, curatore, nonché, all’inizio del capitolo, l’Antica Carta del territorio.

La quinta parte riporta i documenti riguardanti il Vespero Papale per il Corpus Domini tratto da “ Le cappelle Pontificie, Cardinalizie e Prelatizie” di  Gaetano Romano Moroni, vol. unico ed anche uno studio sull’Esercito del Comune Medioevale di Orvieto di Daniel Walley.

Nell’ultima parte abbiamo voluto rendere omaggio al Corteo Storico che vuol celebrare i fasti dell’antica città e alle infiorate di Bolsena che, in questi ultimi anni, sono state annoverate tra le più lunghe del mondo.

 

I prefattori:

  • Prof Gaetano Platania, Direttore del Dipartimento di Scienze Umanistiche,
  • della Comunicazione e del Turismo, DISUCOM – Università degli Studi della Tuscia;
  • Comm. Romualdo Luzi: Storico e ceramologo;
  • Ten. Col. Dr. Silvio Manglaviti: Ufficiale Geografo, Insegnante Militare, membro della Società Geografica Italiana e della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria;
  • Prof. ssa Ippolita Degli Oddi: Ricercatore di Storia Contemporanea Università per Stranieri di Perugia, Counseling filosofico

 

I collaboratori:

  • Prof. Carlo Cardia
  • Prof. Francesco della Ciana
  • Sig. Marco Frizza, Presidente del Consiglio Comunale di Orvieto

 

Gli autori e l’associazione che lo ha editato non si fermeranno alla pura e semplice pubblicazione, ma con questo e per questo testo procederanno alla messa in campo di un progetto per le scuole sopratutto per gli Istituti di Istruzione Superiore di Primo e Secondo grado cercando di coinvolgere i comuni citati nel testo che sarà presentato nei mesi estivi per poter partire con l’anno scolastico 2013-2014. Si spera che tale progetto possa portare sui luoghi del Miracolo e in Orvieto gli studenti attraverso gite d’istruzione e sarà proposto a S.E. il Vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi,  che comprende anche la città di Bolsena, un Giubileo dedicato agli Studenti.

Il testo sarà stampato in 1000 copie,la Casaeditrice, come detto, sarà la stessa Associazione che nel suo statuto aveva già previsto “attività editoriale”.

La rilegatura sarà effettuata a mano, le copie saranno numerate progressivamente e firmate dagli stessi Autori dichiarandone in questo modo l’autenticità.

Si ricorda che Mario Laurini ed Anna Maria Barbaglia fanno parte del Comitato Scientifico del Museo Nazionale di Mentana e che, sempre Mario Laurini, con il grado di Capitano, è responsabile della Delegazione di Viterbo e Terni della Guardia d’Onore Garibaldina all’Ara-Ossario di Mentana.

Con questo comunicato si ricordano i testi già editati dall’Associazione

-“Bandiere del Risorgimento Italiano – stemmi dinastici e di stato, dagli Stati preunitari all’unità d’Italia”, Orvieto 2010 (1 Vol.) ISBN:978-88-97392-03-3  pp. 135

-“Bandiere del Risorgimento Italiano – stemmi dinastici e di stato, dagli Stati preunitari all’unità d’Italia”, Orvieto 2010 (2 voll.) ISBN: 978- 88-97392-00-2

-“Aspettando il 2011, le battaglie per l’indipendenza Italiana”, Orvieto 2010 pp.150 ISBN: 978-88-97392-02-6

-“Garibaldi, i Mille e il Regno delle Due Sicilie; Nascita di una Nazione”. Orvieto 2011 pp.130 ISBN: 978-88-97392-04-0.

 

4 Aprile 2013

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cultura

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione