Archivio notizie, Cronaca

Orvieto Cittacardioprotetta “promossa” in A1

La Storia, a volte, si scrive, anche con piccoli grandi gesti e buone abitudini che rendono la vita migliore. E’ la filosofia vincente del progetto “Orvieto Cittacardioprotetta” che oggi, dopo la storica promozione del suo testimonial – la Cestistica Azzurra Orvieto – nel massimo campionato italiano di basket femminile, e dopo aver esportato il proprio modello di lotta all’arresto cardiaco presso numerosi comuni d’Italia e in decine e decine di team sportivi, sente di dover continuare a ragione il proprio cammino verso l’alfabetizzazione della rianimazione precoce.

Dopo la bellissima e partecipata festa per il 20simo compleanno del progetto, Orvieto Cittacardioprotetta ha ora davanti a sé un cammino ancora più importante, insieme, al fianco, delle giocatrici della Azzurra Orvieto. Unica e prima squadra interamente cardioprotetta a disputare un massimo campionato sul suolo italiano – in Azzurra Orvieto tutti sono laici rianimatori di primo soccorso, giocatrici, tecnici, staff, dirigenza – la Cestistica Azzurra si farà certamente carico della diffusione della cultura della prevenzione e dell’intervento precoce nell’arresto cardiaco, anche in A1 e anche, chissà, nella Nazionale di Basket Rosa. Un obiettivo ambizioso, importante, un obiettivo di quelli che non spaventano il progetto Orvieto Cittacardioprotetta che finora è riuscito laddove tutto sembrava impossibile.

10 Giugno 2012

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cronaca

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione