Archivio notizie, Cultura

“L’edicola del S.Sepolcro studiata attraverso la copia più antica dell’occidente” & “I documenti e la carte del Congresso Eucaristico di Orvieto”

Dopo la pausa del 2 giugno, riprendono le lezioni per il Corso di formazione per volontari nella valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici dal titolo “Fate questo in memoria di me” promosso dalla Diocesi di Orvieto-Todi e organizzato dall’associazione “Pietre Vive”.
Sabato 9 giugno a presiedere l’incontro sarà l’Arch. Renzo Chiovelli. La lezione dal titolo “L’edicola del S.Sepolcro studiata attraverso la copia più antica dell’occidente” si terrà dalle 9.00 alle 11.00 presso la Sala Pieri del Palazzo Vescovile di Orvieto.
Renzo Chiovelli si laurea in Architettura presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Roma “La Sapienza”. Si specializza presso la Scuola di specializzazione per lo studio e il restauro dei Monumenti dell’Università di Roma “La Sapienza”. Dottore di Ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici presso l’Università di Roma “La Sapienza”. Dal 2002 è professore a contratto, con l’incarico d’insegnamento del corso di Storia dell’architettura medievale, presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell’Università della Tuscia in Viterbo. Dal 2006 tiene due corsi semestrali all’anno, a studenti statunitensi, come docente a contratto del corso Italian Hill Towns, organizzato dall’USAC Italia (University Studies Abroad Consortium; a Consortium project of Boise State University, California State University – Chico, California State University – Fresno, University of Idaho, University of Iowa, University of Nevada – Las Vegas, University of Nevada – Reno, University of Toledo, Wright State University). Main research field: Sistemi costruttivi dell’architettura medievale, Storia dell’architettura medievale. Inoltre esercita la libera professione e collabora con enti pubblici e privati. Ha partecipato come relatore in vari convegni nazionali e internazionali ed ha pubblicato interessanti testi inerenti all’architettura medievale (es.”Tecniche costruttive murarie medievali”) e non solo.
La seconda lezione, dalle 11.00 alle 13.00 sarà tenuta dal dott. Luca Giuliani. Il tema avrà per argomento “I documenti e la carte del Congresso Eucaristico di Orvieto”.
Luca Giuliani è nato ad Orvieto nel 1978, vive a Castel Viscardo (Terni). Laureato alla Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali (Università della Tuscia di Viterbo), indirizzo Archivistico-Librario, ha poi conseguito il diploma di archivista presso la Scuola di Paleografia, Diplomatica e Archivistica dell’Archivio Segreto Vaticano. Lavora come collaboratore esterno presso l’Archivio Vescovile di Orvieto e la Biblioteca “Angelo Mai” del Seminario Vescovile di Orvieto. Ha pubblicato: I Sindaci di Castel Viscardo, Storia di una amministrazione (2008), Nel mio piccolo loco…Il Castello di Viscardo e le sue fornaci (2009), Famiglie e mestieri a Latera, Vita sociale e amministrazione di una comunità (1739-1945) (2011), s.v. “Comune di Castel Viscardo” in I miei ricordi, libro pubblicato dalla Mamus Editrice Roma (2011) e diversi articoli su riviste e bollettini di impianto storico-scientifico, quali il “Bollettino dell’Istituto Storico Artistico Orvietano”, la “Lettera Orvietana”, il bollettino storico della diocesi di Orvieto-Todi “Colligite Fragmenta”, la rivista di studi orvietani “Altastrana”. Collabora con “La Voce”, settimanale di informazione dell’Umbria.

8 Giugno 2012

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cultura

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione