Traffico Orvieto scalo, concordata un’ordinanza di divieto circolazione ai mezzi pesanti

Categoria: Archivio notizie,Secondarie,Territorio

E’ arrivata la risposta della Provincia di Terni alla lettera di diffida inviata ad aprile scorso dal comitato “No traffico pesante a Orvieto Scalo” in merito al transito veicolare dei mezzi pesanti nel centro abitato del quartiere ai piedi della Rupe. In particolare, il comitato, presieduto da Franco Montanucci, lamentava il superamento dei limiti di legge dell’inquinamento acustico. Nella lettera di risposta dell’Ente provinciale viene annunciata  un’ordinanza di divieto di circolazione ai mezzi a pieno carico superiore 50 ql. lungo la S.P. 56 direzione Sferracavallo – Orvieto Scalo. “Questo eviterà – si legge nella lettera – l’attraversamento dei mezzi pesanti all’intersezione tra la S.P. 56 e la SR. 71 e contestualmente decongestionerà il transito, direzione autostrada, nel centro abitato di Orvieto Scalo migliorando sia dal punto di vista della sicurezza stradale che dal punto di vista del rumore e vibrazioni. Sarà consentito il transito ai soli mezzi diretti a Sferracavallo e vietato il contrario”.

Di seguito la risposta della Provincia:

Oggetto: SR. 71 UMBRO CASENTINESE – RILEVAMENTI FONOMETRICI DA TRAFFICO VEICOLARE IN ORVIETO SCALO – SUPERATI LIMITI DI LEGGE – RISPOSTA A NOTA DI DIFFIDA DEL 11.04.2017 ANTICIPATA PER EMAIL ORDINARIA IN ATTESA DI RACCOMADATA.

Premesso che il tratto interessato ricade all’interno dei Centro Abitato e per effetto dell’art. 7 c. 3 (che fa riferimento art. 6) del Codice della Strada D.Lgs. n. 285 det! 30.04.1992 e s.m.i. limitazioni e regolamentazione della circolazione sono di competenza del Comune che li adotta sentito il parere dell’ente proprietario della strada.

La Provincia di Terni gestisce il tratto stradale interessato su delega della proprietaria Regione Umbria.

In riferimento all’oggetto, e per quanto di competenza di Questa Amministrazione Provinciale, si comunica che con Determinazione Dirigenziale n 63 del 20/03/2017 sono stati aggiudicati i lavori di manutenzione straordinaria di tratti della pavimentazione stradale dal km 33+100 (bivio S.P. 56 Orvieto Scalo- Sferracavallo) al km 34+150 (rotatoria intersezione con SR. 205 Amerina e SR. 141 Tangenziale di Orvieto) per un importo complessivo di 150.000,00 finanziato dalla Regione Umbria con DGR. n. 1652 del 29.12.2015. In attesa della documentazione necessaria prevista dalla normativa vigente per la stipula del contratto di appalto, possiamo prevedere che i lavori saranno eseguiti durante il periodo estivo, con lavorazioni notturne onde evitare ulteriore disagio ed intralcio alla circolazione diurna.

Si comunica inoltre, a completezza di informazione, che sono stati redatti e presentati per l’approvazione ed il finanziamento due progetti di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni di alcune strade Provinciali del circondario di Orvieto; il primo riguarda tratti della S.P. 12 Bagnorese e S.P. 42 Arcone per un importo pari ad 181.317,57 finanziato con devoluzione di mutui provinciali, il secondo riguarda la S.P. 44 del Piano per un importo di €. 90.000,00 finanziato dalla Regione Umbria con D.G.R. n. 1440 del 05.12.2017.

È da sottolineare la cifra consistente dedicata al territorio Orvietano, come noto difatti, le Province Italiane, recentemente oggetto di profondi cambiamenti sia per ciò che riguarda la gestione Amministrativa, politica che economica, versano in una profonda crisi e sofferenza finanziaria tale da compromettere la normale e regolare gestione delle competenze rimaste, e tra queste la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade, problematica segnalata, tra le altre, nell’esposto presentato da Questa Amministrazione presso la Procura della Repubblica e Corte dei Conti.

In una riunione dei Servizi interessati del Comune di Orvieto e Provincia di Terni, tenutasi in data 28/02/2017 presso l’Ufficio Tecnico Comunale, tra le altre, si sono esaminate le criticità legate al problema della circolazione deimezzi pesanti ad Orvieto Scalo e discusso sulle eventuali soluzioni proposte dallo stesso Comune per migliorare quanto più possibile la circolazione e fluidità del traffico. Cercando di dare una non facile risposta al problema, si è concordato di emettere Ordinanza di divieto di circolazione ai mezzi a pieno carico superiore 50 ql. lungo la S.P. 56 direzione Sferracavallo – Orvieto Scalo.

Questo eviterà l’attraversamento dei mezzi pesanti all’intersezione tra la S.P. 56 e la SR. 71 e contestualmente decongestionerà il transito, direzione autostrada, nel centro abitato di Orvieto Scalo migliorando sia dal punto di vista della sicurezza stradale che dal punto di vista del rumore e vibrazioni. Sarà consentito il transito ai soli mezzi diretti a Sferracavallo e vietato il contrario.

In attesa dell’auspicabile realizzazione e completamento della complanare, da parte del Comune di Orvieto, come soluzione definitiva al problema, Questa Amministrazione ritiene che le opere di manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale previste in progetto e di prossima realizzazione siano motivo di sensibile miglioramento delle problematiche legate al rumore e alle vibrazioni, effetto amplificato dalla prossima Ordinanza di transito dei mezzi pesanti consentito per un solo senso di marcia (direzione Sferracavallo).

Cordiali saluti.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login