Archivio notizie, Politica, Secondarie

Stadio Muzi, Moscatelli chiarisce in consiglio: “Tante criticità, il bando è da rivedere. Lo faremo perchè prioritario”

Nel consiglio comunale di giovedì 23 gennaio l’assessore allo Sport, Carlo Moscatelli, in sede di question time, rispondendo al consigliere Andrea Sacripanti ha fatto presenti gli intendimenti della giunta rispetto alla gestione dello Stadio “Luigi Muzi” di Ciconia. Innanzitutto ha tenuto a precisare, rispetto ad alcune notizie circolate nei giorni scorsi, che “il terzo campo di cui si è parlato non è un nuovo campo, bensì quello in terra già esistente a ridosso del Muzi ed utilizzato per gli allenamenti delle squadre di calcio”.
“Già nella conferenza stampa di fine anno – ha puntualizzato –  avevo sottolineato la necessità di prevedere la realizzazione di un impianto di illuminazione e un sistema fisso di irrigazione per renderlo fruibile anche nei pomeriggi invernali e nei mesi estivi. Stiamo provvedendo all’omologazione Coni obbligatoria per la rendicontazione al Credito Sportivo al quale si era attinto per la realizzazione del campo. Una spesa complessiva di 1.190.000 euro con la quale si sono realizzati anche gli spogliatoi, i parcheggi oltre che l’acquisto del terreno. Prossimamente occorrerà prevedere l’omologazione Figc per poter utilizzare il campo anche per le gare dei vari campionati”.
Nella sua risposta a Sacripanti, inoltre, Moscatelli si è detto “stupito delle prese di posizione di esponenti dell’opposizione che fino a pochi mesi fa avevano responsabilità di governo in questa città, e dunque sanno benissimo come stanno le cose, ma hanno preferito abbaiare alla luna e strumentalizzare questa situazione”. “Le stesse persone – ha aggiunto – che si chiedono oggi che fine abbia fatto il bando per la gestione del Muzi che la passata amministrazione aveva predisposto. Ce lo siamo chiesti anche noi e la risposta l’abbiamo trovata nel fatto che la strada che era stata individuata non era percorribile. Anche il nuovo dirigente del Settore Tecnico del Comune – ha aggiunto – ha confermato le perplessità dell’Amministrazione Comunale evidenziando una serie di criticità per le quali è ora necessario rivedere il bando. Lo faremo perché riteniamo prioritario individuare una gestione razionale dello stadio Muzi che ne migliori la fruibilità e i servizi”.

23 Gennaio 2020

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Politica, Secondarie

Informazioni sull'autore

elzevira


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione