Archivio notizie

ONE – Appuntamento d’eccezione dedicato alla luna

ORVIETO – Tornare ad arricchire, nel periodo estivo, la vita culturale e sociale della Città offrendo occasioni di intrattenimento culturale mirate a fasce di pubblico diversificato. Nata con queste premesse, la rassegna estiva ONE – Orvieto Notti d’Estate, che allieterà le notti orvietane fino alla fine di agosto, ha avuto un avvio di indiscutibile successo, con ottimi apprezzamenti da parte del pubblico e delle istituzioni che non hanno mancato di partecipare alle prime serate del grande contenitore che unisce cinema, teatro, musica, enogastronomia… Grande la soddisfazione degli organizzatori, ovvero Associazione TEMA, Cantiere Orvieto, Cinema Multisala Corso, Comune di Orvieto e Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto.
Alessandro Punzi, Presidente di Cantiere Orvieto – associazione promotrice di iniziative che possano rendere viva Orvieto dando anima, vigore e voce alla sua natura di Città protagonista – in occasione dell’inaugurazione dell’evento, a nome di tutti gli organizzatori di ONE, ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell’iniziativa, nonché il pubblico che ha accolto molto favorevolmente il ritorno sulla Rupe del cinema all’aperto replicando la felice formula dell’Arena Cornelio che fu.

Dopo l’inaugurazione di sabato 13 luglio con ONE, BUONA LA PRIMA, aperitivo con musica in collaborazione con Dj Orchestra Moderna e Bar Montanucci, la rassegna ha preso il via con una serie di serate dedicate al cinema: E’ nata una stella (15 luglio), Stanlio & Ollio (16 luglio), Momenti di trascurabile felicità (18 luglio). Spazio poi anche agliappuntamenti di spettacolo con Il libraio suona sempre due volte (17 luglio), che Davide Ruffinengo porta in giro per l’Italia presentando una dozzina di titoli e raccontando storie e aneddoti sul mondo dei libri.

Per ognuna delle serate, un corposo pubblico ha riempito il Giardino dei Lettori della Biblioteca Comunale Luigi Fumi, location molto accogliente annessa al Digipass, insediato presso la Biblioteca con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura digitale. Attesissimi gli appuntamenti del weekend alle porte: se venerdì 19 il film Aladdin inaugura le proiezioni dedicate ai bambini, per sabato 20 luglio è in programma un appuntamento d’eccezione per celebrare l’anniversario dello sbarco sulla luna.
Luna 1969-2019 – 50 anni fa la conquista della luna, questo il titolo della serata che inizierà con la proiezione del film First man (il primo uomo) che ripercorre l’impresa di Neil Armstrong, preceduto da una introduzione musicale di Riccardo Cambri con medley di canzoni sulla luna e proiezioni di foto di G. Li Causi (www.notturni.it). A seguire, Sono Gagarin, figlio della luna, con voce recitante di Daniela Cavallini, intervento visivo di Massimo Achilli sul primo volo nello spazio dell’astronauta russo e sottofondo musicale. L’astrofisico orvietano Ferdinando Pedichini presenterà inoltre il Saturno V e la missione Apollo 11. Inizio ore 21, ingresso euro 5.

ONE – Orvieto Notti d’Estate proseguirà fino al 31 agosto con altre proiezioni cinematografiche e appuntamenti di teatro, musica, incontri, degustazioni enogastronomiche, nonché serate di letture per adulti e bambini. Promotore di iniziative che possano rendere viva Orvieto dando anima, vigore e voce alla sua natura di Città protagonista, l’Associazione Cantiere Orvieto, co-organizzatore di ONE, rinnova l’invito a partecipare
Parte integrante del programma è la mini-rassegna cinematografica I MESTIERI DEL CINEMA, dedicata al cinema italiano d’autore  e organizzata e gestita dall’Associazione TEMA. Nel periodo estivo in cui al Teatro Mancinelli il sipario resta calato in attesa della programmazione della prossima Stagione Teatrale, l’intento della TEMA è quello di continuare ad arricchire il panorama culturale cittadino promuovendo anche il linguaggio cinematografico.

La bellezza unica di Orvieto, con le sue ricchezze storico-artistiche, archeologiche, paesaggistiche ed eno-gastronomiche, invita cittadini, turisti e viaggiatori a partecipare a queste tre serate di proiezioni e incontri, che vorrebbero essere innanzitutto occasione di socialità e condivisione, ma anche momento di riflessione sulla contemporaneità. Le tre proiezioni saranno seguite da incontri e dibattiti con ospiti di rilevanza nazionale, ovvero i professionisti che hanno contribuito alla realizzazione dei film, per raccontare le specificità dei mestieri che sostengono opere complesse e corali. I 3 film (RIDE di Valerio Mastandrea, DUE PICCOLI ITALIANI di Paolo Sassanelli e OVUNQUE PROTEGGIMI di Bonifacio Angius) saranno proiettati il 29,30,31 luglio alle ore 21.30. INGRESSO GRATUITO.
I MESTIERI DEL CINEMA beneficia, anche per questa seconda edizione, del prezioso sostegno della Società Engineering – sponsorufficiale della rassegna – che ha espresso compiacimento per l’iniziativa e le sue finalità sostenendone gli sforzi economici.

La sezione Food & Beverage, che accompagnerà diversi degli appuntamenti di ONE, è curata da Consorzio Tutela Vini di Orvieto, Bar Montanucci, RistoBar Sale & Pepe e L’Officina del Gelato.

20 Luglio 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione