Archivio notizie, Economia, Secondarie

Al via le iscrizioni al secondo corso breve di Restauro su reperti ceramici archeologici

ORVIETO – Hanno preso il via le iscrizioni al secondo Corso breve di Restauro di reperti ceramici archeologici con il quale verrà siglata la collaborazione tra la Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto” e PSG – Palazzo Spinelli Group ( www.palazzospinelli.org ), instaurata con l’Accordo sottoscritto il 29 marzo 2018 dai rispettivi presidenti, Matteo Tonelli ed Emanuele Amodei.

Il corso avrà la durata di 80 ore e si svolgerà presso il laboratorio didattico allestito nella sede di Palazzo Simoncelli in Piazza del Popolo n. 18, dal 2 al 27 settembre prossimi, dal lunedì al venerdì, con orario 9-13. Nella prima fase gli allievi parteciperanno alle attività di scavo presso i siti archeologici convenzionati, per poi sviluppare un approccio teorico e pratico al restauro dei reperti archeologici in ceramica provenienti dall’area orvietana. Il programma didattico contempla: attività di scavo; classificazione dei frammenti e tecniche di ricostruzione; campionamento; studio

del deterioramento dovuto ad agenti chimici ed atmosferici; tecniche di pulitura meccanica e chimica; tecniche di consolidamento; ricostruzione ed integrazione a cera e a gesso delle parti mancanti; tecniche di integrazione pittorica.
Per accedere al corso non è necessario avere competenze pregresse nel settore. Al termine, verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

Le domande d’iscrizione vanno inviate via mail all’indirizzo:

info@palazzospinelli.org , per posta all’indirizzo di Via Maggio, 13 50125 Firenze oppure via fax (+39 055 217963).
Le modalità sono riportate nell’avviso pubblicato sul sito ufficiale di Palazzo Spinelli Group:
http://www.palazzospinelli.org/ita/course.asp?id=corsi%2Dbrevi%2Destivi&idn=246

A Palazzo Spinelli Group, fa capo uno dei più importanti centri privati di restauro e di alta formazione sul restauro di opere d’arte in Italia e nel mondo, con sede centrale a Firenze e succursali a Dubrovnik, Tirana, Città del Messico, San Paolo del Brasile, Shanghai, Seul, Tokyo.
L’accordo di cooperazione è finalizzato, come è noto, all’attivazione in Orvieto di percorsi formativi nell’ambito della conservazione e restauro dei reperti archeologici, ceramici, metallici, lignei, vitrei e lapidei: corsi brevi estivi, corsi di specializzazione, corsi orientati al mercato internazionale ed, in particolare, delle Università USA, a cominciare da quelle che già svolgono propri programmi residenziali di studio in Orvieto.
In tal senso, Palazzo Spinelli Group e Fondazione CSCO stanno lavorando insieme alla definizione di un articolato programma di attività formative da rivolgere sia al mercato internazionale che a quello italiano, nei settori del restauro e della conservazione e valorizzazione del Cultural Heritage.

Del Gruppo Palazzo Spinelli fanno parte: Istituto per l’Arte e il Restauro srl, centro di eccellenza nella conservazione e nel restauro; istituzione accreditata dalla Regione Toscana per la formazione professionale nel settore del restauro, con corsi riconosciuti dai Ministeri dell’Istruzione e del Lavoro; opera per la difesa del patrimonio culturale mondiale mediante progetti realizzati in collaborazione con Enti pubblici e privati, con la Commissione Europea, l’UNESCO ed il Ministero italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: accordi con i governi di oltre 60 Paesi; Flores – Istituto Beni Culturali, ente nato nel 2013 per volontà d’importanti istituzioni ed operatori da decenni attivi nel settore della conservazione, del restauro e della valorizzazione dei beni culturali; il 15 luglio 2014 la Commissione Interministeriale MIBACT / MIUR ha approvato il progetto di Flores relativo all’istituzione del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico quinquennale per Restauratore di Beni Culturali “Materiali lapidei e derivati; superfici decorate dell’architettura”; Palazzo Spinelli – Associazione No Profit, nata nel 1998 con la finalità di contribuire alla difesa del patrimonio culturale mondiale, opera in oltre 30 Paesi sia tramite azioni dirette alla formazione ed all’aggiornamento di figure professionali specializzate, sia attraverso progetti realizzati in collaborazione con Enti pubblici e privati.

9 Luglio 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Economia, Secondarie

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione