Archivio notizie

“CONvertendoci…DIvertendoci”. Intervista spericolata all’influencer dei Santi Giovanni Scifoni

ORVIETO – E’ il penultimo appuntamento quello nel cartellone del Festival Internazionale di Arte e Fede e si annuncia un finale all’insegna dei grandi numeri. La data cerchiata di rosso è quella di venerdì 21 giugno alle ore 19. La location è quella del sagrato della Chiesa di Sant’Andrea. L’attore protagonista è Giovanni Scifoni, ribattezzato con lo pseudonimo “influencer dei Santi”, che dialogherà in un’intervista spericolata con Enrico Selleri.
Sarà un’appassionante e aperta confessione dal tema “CONvertendoci…DIvertendoci”. Riflessioni a tutto campo a cui l’attore romano, noto al pubblico per la serie “Una pallottola nel cuore 3” su Rai Uno, si lascerà andare incalzato dalle domande pungenti del giornalista di TV2000.
L’evento – ad ingresso gratuito – vuole essere un momento divertente di approfondimento e di “conversione” su temi essenziali della vita, con la parola di Scifoni che non è quella di un teologo, né di un mistico, ma di un giullare, attore-narratore che incuriosisce le platee, smantellando equivoci e rendendo divulgative, mai volgarizzando, tematiche prettamente cristiane come la fede, la preghiera, la famiglia, la sessualità, i santi. Comicità esilarante, mimica versatile, sensibilità lirica e intime condivisioni, tutto contribuirà a un “one man show”, con l’incalzare eclettico di Scifoni sapientemente moderato da Enrico Selleri, per abbracciare un pubblico laico e religioso, credente e non.

Giovanni Scifoni – E’ nato a Roma, dove vive con moglie e tre figli. Noto al pubblico per la serie “Una pallottola nel cuore 3” su Rai Uno, Scifoni ha deciso di dedicarsi anche al mondo dell’intrattenimento, presentando “Beati voi” su Tv2000. A teatro è reduce da un grande successo con lo spettacolo “Santo piacere – Dio è contento quando godo”, che racconta la storia di formazione di un giovane cattolico e il suo tormentato percorso di avvicinamento alla sessualità. Se non suonasse troppo ardito, bisognerebbe aggiungere la qualifica di influencer dei santi al curriculum vitae di Giovanni Scifoni. L’attore e conduttore tv è infatti diventato virale su Facebook: i suoi video che narrano vita, gioie e dolori dei santi macinano like e condivisioni, attirando l’attenzione di credenti e non. A conquistare è il taglio acuto e spassoso delle sue brevi agiografie, mai banali e aperte perfino alla provocazione. Dal canto suo Scifoni non si tira mai indietro, dando vita a uno spericolato, ma virtuoso circolo di battute, aneddoti e nomi strappati alla polvere del passato. A dispetto dell’argomento, apparentemente lontano dai trend che spopolano online, l’attore avrebbe catalizzato l’attenzione soprattutto dei giovani. Non a caso Papa Francesco ha scelto proprio Scifoni per presentare la serata inaugurale del recente Sinodo dei giovani.

Enrico Selleri. Enrico Selleri, nato e cresciuto a Osimo (An), vive a Roma dove lavora come conduttore per l’emittente televisiva TV2000. Collabora stabilmente con Omnibus, struttura specializzata nella scrittura e nella produzione di grandi eventi ad elevata valenza etica e sociale. Conduce regolarmente eventi e spettacoli live in tutta Italia e non solo: ha già all’attivo conduzioni in Piazza San Pietro in Vaticano, anche alla presenza del Santo Padre. Enrico è anche musicista e cantante. Si è formato artisticamente presso la Hope Music School, la scuola di formazione per creativi di Hope, di cui oggi e collaboratore di direzione. Pubblica i suoi brani con l’etichetta ScalaMusic, di cui è socio fondatore, e con le Ed. Paoline.

21 Giugno 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione