Archivio notizie, Secondarie, Sociale

“Parole all’aria” dall’I.C. Orvieto-Baschi, un progetto di audiolibri realizzati dagli studenti. Ecco la buona scuola

ORVIETO – Si chiama “Parole all’aria” ed è il risultato di un progetto avviato in questo anno scolastico dall’I.C. Orvieto-Baschi. E’ un blog tutto da scoprire da cui possono essere scaricati in mp3 diversi testi presentati in forma di podcast, o se si preferisce di piccoli audiolibri. Insomma, quando informatica e sapere umanistico vanno a braccetto!
Il link per accedere e poter ascoltare i podcast è il seguente: https://paroleallariasignorelli.blogspot.com

La novità di questo progetto, davvero inconsueto, in questa forma, in ambito scolastico, sta nel fatto che molti di questi testi provengono direttamente dai lavori ideati e scritti dagli stessi alunni nel corso delle diverse attività didattiche. Sono pagine che testimoniano la grande creatività e la sorprendente padronanza stilistica dei nostri ragazzi. Inoltre tali podcast sono letti e sonorizzati direttamente dai docenti impegnati in tale progetto. Ma a poco a poco verranno inseriti anche testi tratti da pagine importanti dei nostri grandi autori, o pagine legate alla didattica scolastica, anche con il fine di offrire uno strumento in più agli studenti dislessici o con lettura difficoltosa. Il passo successivo, previsto per il prossimo anno scolastico, sarà quello di avviare in alcune classi dei veri Laboratori di Lettura Espressiva portando gli stessi alunni ad essere interpreti dei loro podcast.

“Crediamo fortemente – dicono gli organizzatori del progetto –  nell’importanza didattica che riveste la lettura a voce alta, se effettuata in modo opportuno e quindi efficace (Pennac docet!). D’altra parte, l’amore per la lettura nasce proprio dall’esperienza iniziale. e pre-scolare, di ascoltatore di una storia. Ma la bellezza di una qualsiasi narrazione è legata, e non poco!, a come essa viene offerta da chi legge. Al timbro, al ritmo, alle dinamiche. E’ una questione di esperienza, certo, ma anche di uso di alcune tecniche specifiche.

Il progetto è nato infatti da un Corso di Aggiornamento sulla Lettura a Voce Alta tenuto nel 2017 da Alfonso Cuccurullo, a seguito del quale alcuni insegnanti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado, raccogliendo la palla al balzo, pensarono di mettere in piedi un archivio di letture che fosse legato al mondo scolastico, che si arricchisse nel corso del tempo e che fosse facilmente consultabile.
Dal dire al fare il passo è stato breve: si è approntata una postazione di registrazione professionale per assicurare la massima qualità sonora e dopo la necessaria fase di collaudo, ecco che le parole sono finalmente libere di librarsi nell’aria, o meglio, nel web!

Nei primi podcast che hanno inaugurato il blog e che sono già da oggi disponibili, ci saranno dei Racconti dell’Orrore, opera tenebrosa di alcuni bravissimi alunni di una Classe Seconda della Scuola Secondaria di Primo Grado “L.Signorelli” di Orvieto, e degli Esercizi di Scrittura Creativa (manipolazione di fiabe, testi personali, testi poetici), usciti dalla brillante penna degli alunni delle Classi Terze e Quarte della Scuola Primaria “E.Frezzolini” di Sferracavallo e “L.Barzini” di Orvieto.

Insomma, non vi resta che andare, scaricare e ascoltare il tutto nel vostro PC o nel vostro cellulare, oppure, dopo aver trasferito gli mp3 in una pennetta USB, comodi comodi in macchina nella vostra autoradio”.

20 Maggio 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Secondarie, Sociale

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione