Archivio notizie, Politica, Secondarie

Tosap, Tari, Tasi, Imu, Irpef, Imposta di soggiorno: il consiglio approva le tariffe. Ecco tutte le aliquote per l’anno 2019

Insieme al Bilancio 2019, il Consiglio Comunale ha approvato anche le tariffe delle imposte per l’anno corrente. Nel dettaglio:

Tariffe dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità e Diritti Pubbliche Affissioni per l’anno 2019:
L’imposta non è dovuta per le insegne di esercizio delle attività commerciali e di produzione di beni e servizi che contraddistinguono la sede in cui si svolge l’attività cui si riferiscono, di superficie complessiva fino a 5 mq. Approvata la maggiorazione del 50% prevista dall’art. 1, comma 919 della Legge n.145/2018, per le superfici superiori al metro quadrato. Le tariffe hanno decorrenza a partire dal 1 gennaio 2019. TARIFFE PUBBLICHE AFFISSIONI;

Applicazione della T.O.S.A.P:
confermate per l’anno 2019 le tariffe già in vigore relative alla tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche che hanno effetto dal 1° gennaio dell’anno di riferimento.

Aliquote IMU per l’anno 2019:
confermate anche per l’anno 2019, le aliquote IMU e le detrazioni come già deliberate dal Consiglio Comunale (delibera n. 78 del 30 luglio 2015) –, aventi effetto dal 1° gennaio dell’esercizio corrente.  ALIQUOTE IMU 2019

Aliquote TASI 2019:
confermate aliquote già in vigore e le detrazioni relative al tributo TASI (Tributo comunale per i Servizi Indivisibili) già in vigore per le seguenti tipologie:

– Aliquota 2,50‰ per abitazione principale in categoria A/1-A/8-A/9 e pertinenze
– Aliquota 1‰ per i fabbricati rurali ad uso strumentale
– Aliquota 0‰ per gli altri fabbricati
– Aliquota 0‰ per le aree edificabili

Addizionale comunale all’IRPEF per l’esercizio finanziario 2019:
approvata l’aliquota dell’addizionale comunale all’IRPEF per l’esercizio finanziario 2019 (necessaria ai fini del mantenimento dell’equilibrio finanziario dell’Ente) confermando quella degli anni precedenti dal 2007 ad oggi. Ovvero, il Comune di Orvieto conferma per l’anno 2019 l’aliquota nella misura dello 0,8%.

TARI 2019: tariffe e scadenze delle rate di pagamento:
approvate le tariffe della tassa sui rifiuti (TARI) con decorrenza dal 1° gennaio 2019 così come proposto dalla Giunta ed esaminata dalla competente Commissione Consiliare, nonché le relative rate di pagamento e scadenze.  Con tali tariffe viene assicurata in via previsionale la copertura integrale dei costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati; infine, sull’importo della tassa sui rifiuti, si applica il tributo provinciale per l’esercizio delle funzioni ambientali (art. 19 del D.Lgs 504/92), con l’aliquota deliberata dalla provincia in base alla L. 147/2013.
Le rate relative al pagamento della Tari per l’anno 2019 sono tre, con scadenze rispettivamente al: 31 luglio 2019, 30 settembre 2019 e 30 novembre 2019.
Illustrando l’atto, il Sindaco con delega al Bilancio ha detto che per il 2019 viene prorogata la modalità di misurazione della Tari da parte dei Comuni sulla base di un criterio medio-ordinario, in ragione delle quantità e delle qualità medie ordinarie dei rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolte, piuttosto che in base alla quantità di rifiuti prodotti. DETTAGLIO TARIFFE TARI 

Imposta di soggiorno 2019:
approvata la conferma per l’anno 2019 delle tariffe vigenti dell’Imposta di Soggiorno come approvate dalla Giunta Comunale nel dicembre 2017, in attuazione dell’apposito Regolamento Comunale. L’applicazione dell’Imposta di Soggiorno per il 2019 ha effetto dal 1° gennaio di quest’anno. L’atto fa parte dell’insieme di delibere collegate al Bilancio di Previsione del corrente anno ed è stato illustrato dal Sindaco, con delega al Bilancio (vedi comunicato successivo n. 301).

Piano finanziario relazione sulla determinazione dei costi del servizio di gestione dei rifiuti per l’anno 2019 :
approvato il Piano Finanziario e la Relazione per la determinazione dei costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani per l’anno 2019 redatta dal Settore Tecnico – Ambiente, contenente gli interventi relativi a tale servizio per un ammontare complessivo pari a € 4.131.141,26. Il piano finanziario è composto da una parte introduttiva, da una descrittiva che sintetizza il funzionamento del servizio di gestione dei rifiuti e da una parte finale economica, nella quale vengono determinati i costi fissi e variabili da recuperare attraverso la tariffa.

23 Aprile 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Politica, Secondarie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione