“San Venanzo, svegliati!”. Incontro in Biblioteca, verso le Amministrative
Archivio notizie, San Venanzo, Territorio

“San Venanzo, svegliati!”. Incontro in Biblioteca, verso le Amministrative

Il consigliere comunale di San Venanzo Riccardo Nucci convoca un incontro pubblico per discutere delle prossime elezioni amministrative. L’appuntamento è per venerdì 22 febbraio alle 21 presso la Biblioteca Comunale. “L’Umbria è pronta a cambiare e spero lo stesso per San Venanzo” dichiara il consigliere di opposizione che si dice disponibile a mettere in piedi una lista civica che coinvolga “tutte le persone che hanno a cuore il futuro di questo territorio”.  Nel corso della serata si discuterà su proposte e persone che dovranno dar vita a una lista civica.
Titolo dell’iniziativa, “San Venanzo, svegliati!”. “Il Comune – sostiene Nucci – ormai da anni è in declino. Calano le nascite, i residenti e le attività che decidono di investire su questo territorio sono sempre meno, la raccolta dei rifiuti è allo sbando e la disoccupazione e l’abbandono la fanno da padrona. Dopo più di 70 anni di malgoverno è ora di cambiare. San Venanzo ha bisogno di qualcosa di nuovo che possa invertire la tendenza. Se non lo facessimo il Comune sarebbe destinato al completo spopolamento nel giro di un paio di decenni. Questo non dobbiamo e non possiamo permetterlo!”.

19 Febbraio 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, San Venanzo, Territorio

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Febbraio: 2019
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy