Gare e appalti pubblici, nuova piattaforma telematica per le PA dell’Umbria
Archivio notizie, Economia, Secondarie

Gare e appalti pubblici, nuova piattaforma telematica per le PA dell’Umbria

Una piattaforma tecnologica di E-procurement per la gestione telematica delle procedure di gara e dei fornitori disponibile per tutte le Amministrazioni Pubbliche della Regione è stata presentata martedì 4 dicembre, nella sede di Umbria Digitale a Perugia. “L’obiettivo – ha affermato l’assessore regionale all’innovazione, Antonio Bartolini, intervenuto all’iniziativa insieme a Stefano Bigaroni, amministratore unico di Umbria Digitale –  è quello di realizzare  un’unica piattaforma per tutte le amministrazioni pubbliche al fine di creare prassi comuni, aggregazioni, collaborazioni, e quindi una cooperazione applicativa che a regime consentirà risparmi di spesa, procedure e tempi minori all’insegna della semplificazione e del miglioramento continuo della pubblica amministrazione. L’esigenza nasce dalla scadenza normativa in materia di contratti pubblici che impone, a partire dal 18 ottobre 2018, l’obbligo di utilizzo da parte delle stazioni appaltanti di mezzi di comunicazione elettronici nello svolgimento di procedure di aggiudicazione.
La piattaforma – ha illustrato l’assessore Bartolini – permette la gestione delle gare in modalità telematica (beni, servizi, lavori e servizi professionali), nelle diverse tipologie di procedura previste dalla normativa vigente in materia di contratti pubblici, prevedendo anche le funzioni di rotazione per le procedure ad invito, di monitoraggio e di reportistica. E’ possibile anche gestire gli elenchi e gli albi di fornitori di beni, servizi, lavori pubblici e servizi professionali prevedendo tutte le funzionalità necessarie per l’espletamento delle procedure.
Questo  strumento – ha concluso l’assessore – è ora a disposizione di tutte le amministrazioni pubbliche dell’Umbria, e, a titolo gratuito, per la Regione Umbria per l’esercizio delle funzioni regionali di stazione appaltante, per il Consiglio regionale, per le agenzie regionali ADiSU, ARPA, ARPAL, ATER, AFOR; per l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione, per le società in house: Parco 3/A, Sviluppumbria e Umbria Digitale; UmbraFlor, Villa Umbra e per le centrali uniche di committenza (C.U.C.) operanti sul territorio regionale; per le stazioni uniche appaltanti: Provincia di Perugia e Provincia di Terni”.

4 Dicembre 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Economia, Secondarie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy