Archivio notizie, Social Post

Attenzione allo sparo facile. Ricordate Pistorius…Da una vignetta di Walter Leoni

Posta Walter Leoni la sua vignetta
Commento di Dante Freddi – La vignetta di Leoni racconta, col taglio della sua satira arguta e senza schieramenti,  la volontà leghista di promuovere la legittima difesa  senza mediazione del cervello, armandosi e sparando a volontà, perché la paura non si controlla e “il mestiere di ladro è pericoloso”, dice Salvini. E lo Stato sta a guardare, lascia la nostra difesa a noi. Secondo il vicepremier la legittima difesa è sempre legittima, lo dice la parola stessa, che sia un ladro pericoloso e violento o un ladro maldestro. Ma potrebbe capitare sotto tiro  anche la moglie fedifraga, il figlio nottambulo, il fidanzato della figlia che va al bagno.  Se hai paura e spari hai sempre ragione, la Magistratura non deve metterci becco, ripetono i leghisti, pentastellati silenti. D’altra parte, il figlio poteva avvertire e non entrare senza annunciarsi, la moglie se lo meritava, il fidanzato della figlia pure. Sembrerebbe un delitto perfetto. È già accaduto, ma gli è andata male: ricordate il velocista paralimpico Pistorius? si è beccato 13 anni, perché la magistratura sudafricana ritenne di indagare quel colpo di pistola alla fidanzata. Non lo imitate, amici di FB che attendete il rientro della moglie a cena fuori, con le amiche o con l’amico, e la pistola fumante sul comodino.

4 Dicembre 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Social Post

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy