Amministratori, fatevi togliere il malocchio. C’è chi vi vuole male
Archivio notizie, Social Post

Amministratori, fatevi togliere il malocchio. C’è chi vi vuole male

Commento di Dante Freddi – Ieri mattina, sul presto, appena aperto FB per condividere la mia rubrica, ho incocciato un post e dei commenti che rispondevano al post 1, quello che indicava il nemico della prima mattinata, quello contro cui sputare col fiato ancora pesante della notte, tanto per sfogarsi e affrontare meglio la giornata. Notizie false naturalmente, possibili come la malattia o la povertà, che non significa che la comunità sia malata e povera. Notizie false, ma utili per l’obiettivo di chi le lancia e gradevoli per chi abbocca.
Facebook è sempre più interessante. Gli utenti sono aumentati e ne nasce lo spaccato di un’umanità sofferente a cui è necessario offrire una risposta che aiuti i commentatori a superare i loro problemi e a reinserirsi nella comunità vera, quella che si alza la mattina normalmente per affrontare l’esistenza, spesso faticosa, ma che non ha bisogno di scaricare sugli altri le proprie frustrazioni, i dolori  degli arti, della capoccia, della vita. Quello che segue è il susseguirsi dei post  fino a quando mi sono alzato dalla sedia per andare a incontrare delle persone vere, faccia a faccia, che ti riconoscono come persona e non augurano del male, conseguenza di un odio che è dentro di chi ce l’ha. E’ tutto vero, non ho aggiunto una virgola, ho rispettato la successione. Da notare che i diversi post hanno ciascuno diversi “mi piace”, decine. Invito gli amministratori della città a cercare un esorcista o una streghetta per liberarsi dall’aura che spargono loro intorno. Quello che i nostri nonni chiamavano “malocchio”. 

Post di apertura soggetto 1
Ad Orvieto i negozi chiudono, le attività falliscono e alla gente che ha lavorato da una vita viene pignorata la propria casa,
E QUALCUNO HA IL CORAGGIO DI DIRE CHE VA TUTTO BENE.
SCENDETE DALLE POLTRONE E STATE IN MEZZO ALLA GENTE.
NON SIA MAI CHE POSSIATE TROVARVI A BREVE A CHIEDERE AIUTO COME TANTI FANNO CON VOI .

Commento soggetto2

CCome la giri la giri hanno sempre ragione…va tutto benissimo…semo noi le visionarie…

Commento soggetto 2
Dio volesse fosse così! E invece le loro ruote non girano mai e le torte più le mangiano più le mangerebbero

Commento post 1
vedrai che a breve ce cascano dal banchetto…

Commento soggetto2

L’unica è attendere che je vadano pe traverso…

Commento post 1

Tranquilla che tutti i nodi verranno al pettine, la gente è incazzata nera. Avoglia a racconta’ le favole, non gli crede più nessuno .

Commento soggetto 2

Eppure vedrai che ce sarà chi li vota…

Commento post 1

Certo i tesserati a cui è stato dato un lavoro…
Il resto della gente sveglia e indipendente si ribella fino alla fine

Commento soggetto 3 a posti 1
e nn sono pochi…..guarda quanti ci stanno al comune, e poi gli uffici sono aperti anche a giorni alterni come se nn ci fosse il personale….

Commento post 1
bravissimo 👍👍

Commento soggetto 3

io qualche anno fa in un ufficio, erano in 7 con tre scrivanie solamente…. tutti a spasso in corridoio e se ti raccontassi quello che mi hanno combinato….. neanche a scrivere correttamente erano capaci, sbagliando x ben due volte, lasciamo perdere….

Commento post 1
Senza parole veramente

Commento soggetto 4
brava

Commento post 1
Non hanno mai rappresentato la gente comune, la gente che non ce la fa a mettere insieme il pranzo con la cena, a pagare bollette, tasse, a lavorare lontano perché qua non ci sono più possibilità proprio perché le hanno rasentante al nulla.
BASTA ! ORVIETO CON I PROPRI CITTADINI HA DIRITTO DI TORNARE A VIVERE !!!

Commento soggetto 5
problema è un altro . Che a forza di strillare e basta senza proporre , tanti si tireranno il naso ..
tureranno il naso e, quindi , non cambierà niente . La colpa dell’opposizione è quella di non proporre progetti concreti

Commento soggetto 5
Così facendo , non acquisiscono credibilità

Commento soggetto 6
XXX for president

Commento soggetto 7
Ed hanno preteso anche i soldi per le luminarie natalizie dai commercianti.. che vergognosi

Commento soggetto 8
Stasera alle 20 facevano contravvenzioni aspettavo in macchina la figlia che smetteva dal lavoro.. lo sapete che dico?? Che se non sale più nessuno fanno bene

Commento soggetto 8
Invece de sta a spillo tra’ a Pzz S. Andrea venissero di sera giù alla stazione che non se vede un cane

Commento post 1
E c’è un giro losco laggiù

Commento soggetto 9
Poi le menti illuminate del comune si permettono di dire ad organizzatori di manifestazioni che non interessano e quindi meno eventi meno persone che girano = orvieto desertica ma si dessero una svegliata e dassero la possibilità a tutti di organizzare manifestazioni che portano gente, è sempre un buon modo per ricreare e socializzare e muovere qualche soldo

Commento soggetto 10
Ai ragione ogni giorno che passa è un passo indietro.Dove arriveremo.Si vede in giro tanto malcontento popolare

Commento post 1
tantissimo credimi !

Commento soggetto 11
Visto in Francia si

Commento post 1
lì si che hanno le palle

Commento soggetto 12
Gesù Gesù…………..!!!!!!!

Commento soggetto 13
Va bene un corno .x loro che hanno le tasche piene .chi perde un attività un lavoro le conseguenze ci sono .novità tutto bene .aprissero gli occhi .

Commento soggetto 14

Ma fosse vero, che dovesse arrivà annà a magnà alla caritas

6 Dicembre 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Social Post

Informazioni sull'autore

admin


UN COMMENTO SU QUESTO POST To “Amministratori, fatevi togliere il malocchio. C’è chi vi vuole male”

  1. Tutti cercano il nemico debole.
    Mi sono sempre chiesto in queste gare di invettive,come mai nessuno se la prende mai con la forza pubblica:sono dipendenti pubblici anche loro,hanno piu’privilegi di tutti gli altri,è rischiano la vita come tantissimi lavoratori del settore privato.
    Ovviamente non ho nulla contro le guardie,ma come non ho nulla contro la quasi totalità
    dei dipendenti pubblici;Voglio solo evidenziare l’ipocrisia di una certa Italietta che vede e sputa su quello che gli pare e gli conviene.

Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy