Banda ultra larga, al via a San Venanzo il 24esimo cantiere per la connessione ultra veloce
Archivio notizie, San Venanzo, Territorio

Banda ultra larga, al via a San Venanzo il 24esimo cantiere per la connessione ultra veloce

 

SAN VENANZO –  “A San Venanzo prende avvio il 24esimo cantiere che rientra nell’ambizioso progetto che vede l’Umbria protagonista del futuro digitale”. Lo ha detto il vice presidente della giunta regionale e assessore con delega alle Infrastrutture tecnologiche e diffusione banda larga Fabio Paparelli in occasione dell’inaugurazione di un nuovo cantiere del Piano regionale per la Banda Ultra Larga, riservato alle “aree bianche” del territorio regionale, quelle cioè considerate a “fallimento di mercato”.

“Un nuovo passo – ha sottolineato – per dotare una regione interna come l’Umbria, ricca di tanti piccoli borghi, di una infrastruttura tecnologica pubblica capace di raggiungere 300 mila umbri, 190 mila abitazioni, di cui almeno 150 mila raggiunte in fibra ottica FTTH. Un’opera da 56 milioni di euro che coinvolge 92 comuni dell’Umbria e 2.500 chilometri di fibra ottica. Tutto entro il 2020”.

All’apertura del cantiere erano presenti il primo cittadino di San Venanzo, Marsilio Marinelli, il dirigente servizio infrastrutture tecnologiche Regione Umbria Graziano Antonielli e alcuni referenti di Open Fiber, la società che si è aggiudicata a livello nazionale la gara per la costruzione e la gestione dell’infrastruttura pubblica in fibra ottica.

“Dalla sigla del contratto tra Infratel e Open Fiber, nel novembre del 2017 –  ha detto Paparelli -, è iniziato il percorso amministrativo per il rilascio delle autorizzazioni. Sono fiero della risposta che stanno fornendo le nostre pubbliche amministrazioni: Comuni, Province, Sovraintendenze ed enti vari stanno rispondendo puntualmente all’incalzante regia regionale e stanno rilasciando le autorizzazioni necessarie all’apertura dei cantieri. In Umbria, a differenza delle altre regioni italiani, sono stati già approvati i progetti di 43 comuni, la metà dei quelli coinvolti in questo processo di innovazione”.

“Un intervento molto importante – ha affermato il sindaco di San Venanzo Marsilio Marinelli – per ridurre il divario digitale dei piccoli comuni marginali sfavoriti dal pubblico e che, grazie all’intervento del governo nazionale e agli investimenti messi in campo dalla Regione Umbria, ci doterà di una connessione ultra larga nel giro di qualche mese. Grazie alla connessione veloce, cittadini ed imprese che operano nel territorio potranno godere di servizi essenziali e tecnologicamente avanzati che favoriranno il turismo e le aziende del territorio che avranno una marcia in più per la propria realizzazione”.

“Nelle prossime settimane – ha infine annunciato l’assessore regionale Paparelli – saranno aperti i cantieri di Norcia, Arrone, Pietralunga, Panicale, Torgiano, Gualdo Tadino, mentre i Comuni di Attigliano e Castel Giorgio saranno tra i primi in tutta Italia dove verrà accesa la fibra. Una tabella di marcia che, se rispettata, vedrà terminare i lavori entro l’estate 2019”.

Il progetto per portare nelle aree bianche una connettività ad almeno 100 Mega al 70% delle unità immobiliari e a 30 Mega al rimanente 30% si è reso possibile grazie alla convenzione firmata tra il Ministero per lo Sviluppo Economico, la Regione Umbria, i Comuni interessati e Infratel Italia. Obblighi del Piano sono la tecnologia FTTH (Fiber To The Home) o radiofrequenza ad alta capacità (antennine in frequenza licenziata per raggiungere ad almeno 30 Mega le case sparse); il collegamento in fibra di tutte le sedi pubbliche e di tutte le aree industriali (aree PIP). Sulla base di questi presupposti è stato creato un lotto unico con la Regione Marche.

22 Settembre 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, San Venanzo, Territorio

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy