Acquisto libri di testo per studenti scuola secondaria 1°e 2° grado, al via domande per contributi
Archivio notizie, Economia, Secondarie

Acquisto libri di testo per studenti scuola secondaria 1°e 2° grado, al via domande per contributi

 

ORVIETO – L’Ufficio Scuola del Comune ricorda che, al fine dell’attuazione del beneficio per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2018/2019, la Regione Umbria ha disposto nei confronti dei Comuni, gli indirizzi circa i contributi per l’acquisto dei libri di testo da parte degli alunni delle scuole secondarie di 1° grado e 2° grado statali e paritarie.
Si tratta di contributi previsti dalla normativa vigente che interessano gli appartenenti a nuclei familiari soggetti ad attestazione I.S.E.E. 
La misura riguarda le famiglie con I.S.E.E. che rientra nella soglia di 10.632,94 euro che dovranno attestare di non essere beneficiari di altro contributo o sostegno pubblico di altra natura per l’acquisto di libri di testo e di altri contenuti didattici, anche digitali.

Le domande devono essere presentate presso il Comune di residenza dell’alunno/a entro venerdì 12 ottobre 2018 sull’apposito modello predisposto (Allegato B), reperibile sul sito internet della Regione, www.regione.umbria.it/istruzione / sezione Bandi e contributi, presso i Comuni o presso le segreterie delle Scuole.

I richiedenti sono invitati a rivolgersi ai soggetti autorizzati al rilascio dell’I.S.E.E. (CAF, sedi INPS, ecc.) per ottenere l’attestazione I.S.E.E. definitiva.

I Comuni accolgono le domande prodotte dai propri residenti, sull’apposito modello predisposto, sia per gli alunni frequentanti scuole ricadenti sul territorio comunale o in comuni vicini, sia per quelli frequentanti scuole fuori Regione. I singoli Comuni, inoltre, valutano l’ammissibilità delle domande, in base ai requisiti previsti dalla legge, con verifica, per i casi di frequenza extra-regionale, della non sovrapposizione del beneficio. Ai fini dell’acquisizione delle domande il Comune può avvalersi della collaborazione delle Scuole.

La titolarità dell’intervento per l’erogazione del contributo per i libri di testo è dei Comuni, che ne stabiliscono le modalità attuative, fermo restando il requisito della residenza anagrafica, assicurando l’intervento agli studenti sotto soglia I.S.E.E., includendo i soggetti che, seppur residenti sul loro territorio frequentano scuole di altre regioni laddove, queste ultime, non assicurino loro il beneficio.

Entro il 5 novembre 2018, previa disamina delle istanze pervenute, i Comuni trasmettono alla Regione dell’Umbria il numero delle istanze pervenute e dichiarate ammissibili al beneficio.

La liquidazione dei contributi per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo ai beneficiari da parte dei Comuni, è subordinata alla presentazione della documentazione attestante la spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo. La documentazione di spesa relativa all’acquisto dei libri di testo deve essere conservata per 5 anni (dalla data di ricevimento del pagamento del contributo).

In base alla normativa vigente i Comuni sono tenuti ad effettuare controlli sia a campione sia in tutti i casi in cui vi siano fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni rese dal richiedente in autocertificazione, anche dopo aver erogato il contributo per la fornitura dei libri di testo.

13 settembre 2018

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy