Archivio notizie, Cultura, Secondarie

Strada della Ceramica in Umbria: verso la riapertura termini iscrizione al Suap

 

ORVIETO – In questi giorni è stato raggiunto il primo obiettivo legato alla problematica Moca, con l’approvazione da parte del Senato della Repubblica dell’emendamento al D. Lgs. 29/2017, che riaprirà i termini per l’iscrizione al SUAP, requisito fondamentale richiesto a tutti i produttori di materiali e oggetti a contatto con gli alimenti.

Ieri pomeriggio presso il Comune Deruta, l’argomento che è all’attenzione del Governo, è stato al centro di un incontro con gli artigiani ceramisti, promosso dal sindaco Michele Toniaccini e finalizzato a rilanciare e tutelare la ceramica artigianale. All’incontro hanno partecipato il Sottosegretario ai Beni Culturali Lucia Borgonzoni e il Senatore Luca Briziarelli, che si è impegnato a fianco della Borgonzoni nel presentare l’emendamento che prevede una proroga di 120 giorni per l’iscrizione nell’apposito registro, con la possibilità per gli addetti ai lavori di mettersi in regola con i regolamenti comunitari senza incorrere in sanzioni.

Al riguardo, Borgonzoni ha sottolineato la necessità di fare squadra per raggiungere risultati notevoli, anticipando la realizzazione di un tavolo tecnico per tutelare la creatività e la storia della artigianato artistico ceramico che rappresenta un patrimonio per l’Italia e il mondo.

All’incontro hanno preso parte anche, i sindaci dei Comuni aderenti al progetto “La Strada della Ceramica in Umbria”, Massimiliano Presciutti di Gualdo Tadino, Filippo Maria Stirati di Gubbio e Alessandra Cannistrà Assessore alla Cultura di Orvieto, nonché i rappresentanti delle Associazioni di Categoria (CNA, Casartigiani, Confartigianato), il consigliere regionale Valerio Mancini, i consiglieri del Comune derutese e gli artigiani del borgo.

Ho rappresentato il Comune di Orvieto in questa iniziativa – afferma l’assessore alla cultura, Alessandra Cannistràper testimoniare la volontà di portare avanti insieme la ‘Strada della Ceramica’ come progetto di valorizzazione e rilancio delle produzioni con una attenzione particolare alle piccole manifatture di artigianato artistico che conservano e ancora alimentano una antica e autorevole tradizione. E’ questa tradizione che la nostra Città porta in dote da importanti collezioni cittadine che meritano una adeguata musealizzazione. Da qui il ringraziamento per l’impegno del Comune di Deruta e la conferma della condivisione e della partecipazione da parte di Orvieto affinché vi sia il riconoscimento delle piccole produzioni artistiche alle quali non possono essere applicati gli standard validi per le produzioni industriali.
Appena trascorsa la pausa estiva, l’Amministrazione Comunale di Orvieto chiederà collaborazione all’AICC / Associazione Italiana Città della Ceramica e le Associazioni di Categoria per organizzare una sessione di aggiornamento sulla tematica Moca rivolta a tutti gli operatori del settore”.

11 Agosto 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cultura, Secondarie

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione