Archivio notizie, Sport

Azzurra Ceprini Orvieto – Giacomini , DS :” una squadra nuova, equilibrata e con la voglia di dare il massimo. Faremo meglio del passato ! “

di ufficio stampa Azzurra Ceprini Orvieto

Al termine della campagna acquisti, che ha visto Azzurra Ceprini tra le protagoniste attraverso la formazione di un roster oculato ma di tutto rispetto che la renderà protagonista nella stagione 2015-16, Andrea Giacomini (Direttore Sportivo della compagine orvietana), traccia un bilancio di questa prima fase di estrema importanza per le basi e l’andamento della nuova stagione:”Abbiamo fatto”, afferma il DS, “delle scelte per formare una squadra equilibrata, che oltre ad avere una qualità tecnica adeguata a questo campionato, abbia come caratteristica fondamentale lo stimolo e la voglia di dare il massimo. Ed è questo quello che ci dovrà contraddistinguere fortemente. Gli aspetti tecnici sono molto importanti ma c’è stata, da parte nostra, la volontà di unire questi aspetti a quelli umani che sono sicuramente determinanti per il raggiungimento degli obiettivi. Il roster ha preso piede con la scelta di confermare Baldelli e la scelta di un pivot naturale  Taryn Wicijowski con caratteristiche ben precise che possano  dare, in sintonia con la visione di gioco di Coach Romano,  un’altra entità al gioco rispetto al passato. Da queste due scelte la squadra si è delineata di conseguenza  con Blake Dietrick, play e guardia, e Hristina Ivanova , ala e ala grande, e risulta avere completezza su tutti i ruoli  con atlete di qualità che, all’occorrenza, possono anche interscambiarsi. Altro aspetto chiave, oltre la scelta attenta delle straniere da amalgamare alle italiane, è stata la scelta delle giovani: è molto importante per noi investire su giovani talenti che sono pronti per un salto di categoria e che dimostrino voglia  di crescere nonostante i sacrifici (studio, lontananza da casa) a cui sono chiamate (vedi l’arrivo di Mancinelli e il ritorno di Capolicchio). Indubbiamente ad Orvieto troveranno l’ambiente giusto per poter crescere tecnicamente e maturare. Le riconferme di Emilia Bove e Azzurra Gaglio al loro terzo anno ad Orvieto, rappresentano uno stimolo sia per le atlete ma anche per tutto l’ambiente. Ormai sono le “senior” della squadra e da loro ci si aspetterà sempre quel qualcosa in più che fa la differenza e che sia da stimolo per le altre e la scelta di Baldelli in un ruolo importante come il playmaker titolare è quanto di più importante e decisivo abbiamo fatto  per il raggiungimento di risultati positivi. Manca ancora qualcosa ma ora non abbiamo fretta.  Sul fronte delle collaborazioni abbiamo consolidato il rapporto, esistente ormai da anni, con la Pink Terni che rappresenta un’opportunità di condivisione di lavoro, scambio di atlete, crescita per il movimento del basket territoriale, potendo contare su un bacino di giovani molto interessanti che sono cresciute in una realtà caratterizzata da grande passione e costante impegno che ha portato e porta ad ottimi risultati: questo connubio rappresenterà, sempre più, una crescita a livello tecnico e umano. Insomma è il nostro quarto anno di A1 e vogliamo rimanerci, migliorando sempre più e smettendo di pensare e di comportarci da matricola.”.  e.f.

 

30 Giugno 2015

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Sport

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione