Politica, Archivio notizie

Interventi sugli immobili comunali. Nota della minoranza consiliare

di Giordano Sugaroni

I consiglieri della lista civica di minoranza Franco Ferri, Alessandro Brenci, Aldo Bedini, Sergio Iacoponi inviano al sindaco Alberto Bambini e per conoscenza ai consiglieri comunali di maggioranza una dettagliata nota avente come oggetto “Monitoraggio immobili e programmazione interventi”. “Con Deliberazione di Giunta Comunale N° 168 del 21 Novembre 2012”, sottolineano, “è stato dato incarico al Responsabile dei Servizi Tecnici del Comune di provvedere al monitoraggio di tutti gli immobili comunali e di programmare tutti gli interventi necessari per dotarne delle certificazioni di legge. Con la nostra nota in data 14 Maggio 2014, abbiamo inteso richiamare l’attenzione del Sindaco al riguardo, nella considerazione che il Responsabile dei servizi tecnici del Comune aveva segnalato la propria impossibilità di dare corso in tempi brevi agli impegni previsti dalla richiamata Delibera 168/2012. L’argomento è stato nuovamente richiamato all’attenzione del Sindaco in occasione del dibattito avvenuto in Commissione Consiliare in data 9 Giugno 2014 in sede di esame del progetto di Bilancio 2014. Nella circostanza lo stesso primo cittadino riferì “che l’Ufficio Tecnico sta concludendo il monitoraggio degli immobili per verificare quali possono essere messi in vendita. Riguardo allo stabile dell’’ex Liceo viene evidenziato che ha grandi problemi di tetto e igienico sanitarie per i piccioni che hanno interamente colonizzato la struttura, e se non viene finanziato il restauro, va messo in vendita”. Tenuto conto del tempo ancora intercorso, invitiamo il primo cittadino a voler far conoscere le determinazioni della Giunta al riguardo, osservando in proposito quanto segue: 1) Relativamente all’ex Liceo sarà interessante conoscere le motivazioni per le quali è stato acquistato anche dalla Curia Vescovile, atteso lo stato di precarietà sopra descritto. Come pure sarà interessante conoscere a quale finanziamento per il restauro viene fatto riferimento, non risultando l’immobile in questione inserito fra le opere per le quali è stata inoltrata richiesta di finanziamento approvata con Delibera della Giunta Comunale N° 92 del 18 Giugno 2014 (ove continua ad essere assurdamente ancora inserita la richiesta di finanziamento per la Scuola dell’Obbligo in Località Palazzo, unitamente alla messa in sicurezza-completamento dal rischio sismico ed adeguamento Scuola Elementare !); 2) Relativamente a tutti gli altri immobili lo stato della situazione non consente di adottare le necessarie determinazioni al riguardo, sia ai fini di un indispensabile investimento del ricavato (per il quale sussiste soltanto l’imbarazzo della scelta) ai fini delle indispensabili opere di manutenzione, precostituendosi inevitabilmente una situazione di grave pregiudizio finanziario, per la quale può essere anche ipotizzato un potenziale danno di rischio erariale. In proposito ci sembra che le recenti normative dicano qualche cosa al riguardo”.

1 Ottobre 2014

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Politica, Archivio notizie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Ottobre: 2014
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione