Archivio notizie, Sport

AZZURRA, VITTORIA EPICA

di Filippo Sciucchini

Grande, grandissima vittoria sul parquet del Palasport di Porano per Azzurra Ceprini Costruzioni Orvieto che con una strepitosa prova di gruppo, mettendoci cuore, carattere e tanto talento, ha battuto un’ottima Virtus La Spezia che si è dovuta arrendere ad una grande prestazione delle padrone di casa, sicuramente la prima, vera, Azzurra di questa stagione.

La gara era iniziata con tutta un’altra musica: infatti, dopo i primi 10′ di gioco il tabellone segnava un pesante 12-27 per le spezzine con la squadra di Valentinetti intimorita da un forte avvio della Virtus. Ma già ad inizio di secondo periodo è arrivata la reazione di Puliti e compagne che con Bove, Sutherland, Morris e ancora Bove hanno imposto un parziale di 8-0 nei primi 2′. La rimonta è proseguita spinta dal numeroso pubblico del PalaPorano: tanta intensità e ottime giocate nel secondo quarto fino alla tripla di Puliti allo scadere che ha mandato le squadre negli spogliatoi con il punteggio ribaltato, 37-33.

Al rientro sul campo di gioco, il terzo quarto ha fatto registrare una sostanziale parità tra le due formazioni. La Virtus si è di nuovo fatta sotto guidata soprattutto da un’ottima Favento, il cui ultimo canestro a fine periodo a chiuso il quarto sul 54-55.

Ultimo priodo di gioco al cardiopalma: il quarto quarto si è aperto infatti con una tripla della n°10 avversaria, Lindsey Malone, a cui ha risposto subito Morris. Poi il canestro della solita Favento, seguito, però, da quello del capitano Ada Puliti. Dai liberi Striulli non sbaglia e fa 2/2 per le spezzine ma poi arrivano, in sequenza, i due canestri di fila di Morris quello di Sutherland per il 65-62. Per la Virtus segna Contestabile che riporta le avversarie sotto di un solo punto ma puntuale arriva la risposta di Orvieto con la tripla di Emilia Bove. L’1/2 di Striulli e il 2/2 di Moore portano il tabellone sul 68-67 a due possessi dalla fine. Azzurra sfrutta tutto il suo tempo a disposizione e conclude l’azione con un gran canestro di Baldelli. La Spezia prova l’ultimo difficile tentativo ma ormai non c’è più tempo e Azzurra vince con il 70-67 finale.

Un vittoria cercata, costruita minuto dopo minuto per la squadra di coach Valentinetti che dovuto soffrire, si, ma ha ottenuto 2 punti fondamentali e meritatissimi per quello che tutte le ragazze hanno dimostrato sul campo.

La Ceprini Costruzioni Orvieto, sale,quindi, a quota 4 in classifica, insieme a San Martino di Lupari, sempre avanti a Priolo e Chieti. E domenica prossima Azzurra sarà prorpio sul campo del C.U.S. Chieti, ultimo a 0 punti, con l’obbligo, dopo questa grande prestazione, di riportare a casa altri 2 punti fondamentali in ottica salvezza.

 

 

GLI ALTRI RISULTATI:

 

Lavezzini Parma – Umana Reyer Venezia        80-62

Trogylos Priolo – C.U.S. Cagliari                        56-83

Fila San Martino di Lupari – C.U.S. Chieti      100-45

Gesam Gas Lucca – Passalacqua Ragusa    59-64

Acqua&Sapone Umbertide – Famila Schio     53-59

 

 

 

AZZURRA CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO:

Buccianti, Puliti 6, Maznichenko, Gaglio 2, Sutherland 17,

Ridolfi ne, Panella 4, Baldelli 5, Bove 12, Morris 24. All. Tony Valentinetti

CARISPEZIA VIRTUS LA SPEZIA:

Filippi 6, Favento 20, Reke, Templari 2, Contestabile 2,

Moore 17, Malone 9, Manzotti ne, Striulli 11, Mugliarsi. All. Loris Barbiero

 

 

Parziali: 12-27; 25-6; 17-22; 16-12.

 

Praogressivi: 12-27; 37-33; 54-55

 

Arbitri: Marco Sivieri – Andrea Bongiorni – Alessio Sansone

24 Novembre 2013

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Sport

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Novembre: 2013
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione