Archivio notizie, Sport

AZZURRA, SERVE UNA SVOLTA

di Filippo Sciucchini

Al PalaCus di Cagliari arriva un’altra sconfitta per la Ceprini Costruzioni Orvieto, battuta dalle padrone di casa del C.U.S. 73-60. Ancora determinante la prima frazione di gioco nella quale le ragazze di coach Angelo Bondi accumulano già un distacco di otto punti che non verranno più recuperati nel corso del match. Come determinanti sono state le triple di Fabianova (6/10) e di Arioli (4/6) a cui la difesa orvietana non ha saputo opporre la giusta resisteza. E così,nonostante i 24 punti di Hampton supportata da Gulak (12) e Sutherland (10), Azzurra non riesce ad affondare il colpo e ad agguantare una vittoria che manca ormai dal 25 novebre scorso, nella gara interna proprio contro il C.U.S Cagliari.

Una sconfitta meritata, arrivata dopo una prestazione assolutamente non all’altezza: oltre, infatti, ad una difesa da rivedere contro gli attacchi da fuori, molti sono stati i canestri sbagliati dalle orvietane che non hanno saputo approfittare delle occasioni offerte dalle avversarie.

Chiaro il disappunto di coach Bondi al termine della gara: “Purtroppo abbiamo ripetuto la brutta prestazione fatta a Pozzuoli. Abbiamo concesso troppo il gioco da fuori alle nostre avversarie che oggi con queste percentuali a canestro, non ci hanno perdonato. Mi dispiace anche dover notare la poca personalità della squadra nell’approccio alla gara, cosa che non era mancata contro le grandi come Umbertide, Taranto e Schio. Evidentemente, anche incosciamente, giocando con avversari del nostro livello mancano quelle motivazioni che emergono affrontando formazioni blasonate e di alta classifica. E’ un peccato, perchè invece il nostro campionato ce lo giochiamo proprio contro squadre come Cagliari, Pozzuoli e Chieti. Non vuole e non deve essere una scusante quella di allenarci ormai da qualche settimana senza Mariani (per lei lesione al quadricipide della coscia sinistra) e con atre ragazze ferme per influenza o altri fastidi, ma anche il non poter provare in allenamento certe situazioni 5 contro 5 incide sul lavoro settimanale e quindi sulle prestazioni in campo. Però vogliamo e dobbiamo cercare fino alla fine di conquistare quei punti che ci permetteranno l’accesso ai play off”.

Ora la Ceprini Costruzioni potrà approfittare delle due settimane di stop per recuperare energie fisiche e mentali importanti prima del ritorno in campo il 17 marzo sul campo della Gesam Gas Lucca.

AZZURRA CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO:

Maiorano 4, Mariani ne, Fassina 3, Puliti 3, Baldelli 2, Sutherland 10,

Gulak 12, Striulli 2, Nnodi ne, Hampton 24. All. Angelo Bondi

C.U.S. Cagliari:

Goodall 8, Visconti ne, Eldebrink 17, Fabianova 18, Santucci 5, Gaslini ne,

Oppo, Arioli 18, Brunetti 7, Dettori ne. All. Roberto Fioretto

Parziali: 23-15; 42-31; 58-45;

Arbitri: Gianguido Vanni degli Onesti – Daniele Yang Yao

17 Febbraio 2013

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Sport

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Febbraio: 2013
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione