Archivio notizie

FICULLE “IN ROCK” FESTIVAL 2012

Torna anche quest’anno uno dei “free festival” più apprezzati dell’Umbria. La ProLoco di Ficulle ripropone per il 2012 cinque giorni di musica dal vivo a cavallo del ferragosto (11-15 Agosto) per incendiare gli animi di tutti quelli che preferiranno il ROCK alle noiose e stressanti calche nelle spiagge. Il programma di quest’anno è variegato come non mai ma sempre caratterizzato dal mix inconfondibile del festival, che vedrà alternarsi band emergenti e artisti di fama nazionale ed internazionale; un’onda di energia che passerà per il “Bye Bye Tour” degli Shandon, storico gruppo punk italiano che saluta i suoi fans prima di sciogliersi definitivamente, e raggiungerà il suo apice con Don Airey, tastierista e compositore britannico, dal 2002 tastierista dei Deep Purple ed uno dei più dotati di sempre nella scena Hard & Heavy. Il Rock non sarà l’unico protagonista del Festival che come ogni anno sarà caratterizzato da una birreria unica nel suo genere, con 6 tipi di birra alla spina per soddisfare le esigenze di chiunque; ci sarà inoltre un servizio  Ristorante, Pizzeria e Paninoteca. Inoltre mercoledi 15 agosto dalle ore 17 un gruppo di acrobati pizzaioli si esibiranno in uno spettacolo di pizza freestyle.  Per i più affezionati, come ogni anno, la ProLoco Ficulle mette inoltre a disposizione un’area del Parco per il campeggio libero. Cinque giorni di musica LIVE completamente GRATIS, birra e buona cucina! questa è la proposta del Ficulle In Rock alla crisi!

di seguito il programma:

Sabato 11:
Heiki Has The Giggles (Punk, Pop, New-Wave)
Il trio (classe 88) si forma nel Settembre del 2006 a Solarolo (Ravenna). Due demo all’attivo,”Next, Please” e “How To Giggle” – oltre a un buon numero di live in alcuni club italiani al fianco di artisti di livello internazionale (The Chemical Brothers @ Italia Wave, Tricky @ Vox di Nonantola – Modena, The Wombats @ Estragon di Bologna, The Futureheads eGlasvegas @ Bronson di Ravenna e via suonando). A detta di alcuni, la loro musica è “un rock che cerca melodie pop orecchiabili senza scadere nel banale, come se PJ Harvey cantasse con gli Arctic Monkeys“. Gli Heike Has The Giggles suonano freschi e straordinariamente puliti con batteria metronomica, un basso basso frenetico e la sorprendente voce di Emanuela – che è anche l’unica chitarra sul palco. I pezzi si susseguono con il loro rock-pop ultragodibile, ma senza suonare mai banali. Il canto ricorda Patti Smith ePolly Jean Harvey, mentre la musica è quella di una band predestinata al successo: non è un caso ch si siano esibiti anche allo Sziget Festival (Budapest) e sul main stage dell’Italia Wave Love Festival, provocando un mezzo terremoto tra il pubblico. Due album al loro attivo: “Sh!”  e “Crowd Surfing” uscito a febbraio 2012.

The Astrophonix    (Punk, Rock, neoRockabilly)
Prendete l’elettricità del Rock’n’Roll dalle tinte fortemente 50’s e 60’s… Mescolatela con l’adrenalina del Punk… Aggiungete al tutto una forte attitudine straight Rock unita ad un impatto folgorante e cosa otterrete? THE ASTROPHONIX! La band che dal 2003 si distingue sui palchi di tutta Italia, Europa e Asia per la grande tecnica e per uno stile fresco ed innovativo, con il quale, ad ogni performance, rivitalizza l’ immagine ed il sound di generi musicali come Rockabilly, Surf, Punk, mixandoli con influenze assolutamente anni 2000. Il trio conta più di 400 concerti toccando, nei propri tour, piu di 8 paesi diversi. Il loro disco d’esordio “SUSPENDED TIME” (2007), li porta all’ attenzione della critica come una delle piu’ interessanti nuove realta’ del panorama underground rock italiano e non solo. Il disco viene accolto entusiasticamente sia in Italia che all’ estero, ed in breve tempo i brani dal loro lavoro si trovano in programmazioni delle più importanti “Rock radios” di paesi come: USA, CANADA, UK, CINA, HONG KONG, SPAGNA, GERMANIA, PORTOGALLO, FRANCIA, FINLANDIA, OLANDA, ITALIA… Nel frattempo a pochi mesi dall’ uscita il disco registra il sold out e la stampa scrive di loro: “… Gli Astrophonix sono tutto cio’ che tanti inutili strimpellatori dovrebbero essere…”

 

Domenica 12:

Prisoners In Paradise   (Tributo Europe)

Nati d un’idea di Max e Rob nel 2004. In breve tempo diventano un punto di riferimento per le serate triibuto alla più nota band rock Svedese di tutti i tempi. Hanno suonato con Ian Haugland, Kip Winger e soprattutto con Kee Marcello.
Settembre 2009: entrano nella band Silvio D’Onorio alla chitarra e Fabio Pollastri all batteria.

 

Big Ones   (Tributo Aerosmith/Hard Rock)

I BIG ONES nascono come tributo portando la musica degli Aerosmith in giro per l’Italia e per l’Europa e suonando in luoghi prestigiosi come l’Alcatraz , il Live Club di Milano o il Superally in Olanda difronte a 40.000 persone. All’inizio del 2009 la band entra in studio per dedicarsi alla registrazione dei primi brani originali in italiano, curando loro stessi gli arrangiamenti e la produzione. Il materiale viene fatto ascoltare alla casa discografica WARNER MUSIC che decide di pubblicare il primo Ep dei Big Ones: “Altro che Eroi” (giugno 2009). A fine agosto 2010 si iniziano le registrazioni delle 11 tracks che andranno a comporre l’album “Vertigini”. Come il primo esordio discografico, “Altro che eroi”, anche “Vertigini” viene pubblicato dalla WARNER MUSIC confermando l’apprezzamento per la rock band.

 

Lunedi 13:

Anomala Vitis (Rock / Rock classico / Rythm and blues)

Band emergente  nata tra Lubriano e Bagnoregio, paesi della provincia di Viterbo ai piedi della già nota “Civita di Bagnoregio”, per dare sfogo alle voglie represse di creatività. La band si prodiga in un vivace Rythm and Blues che sfocia nel Rock n’Roll ed ha già inciso un demo ed un EP con 4 pezzi totalmente originali.

 

Shandon    (Ska Core / Punk Rock)

Alzi la mano chi è stato ad un concerto degli Shandon e li vorrebbe rivedere…
Alzi la mano chi avrebbe tanto voluto vedere gli Shandon, ma non ha fatto in tempo…
Fra la metà degli anni ’90 e la metà degli anni 2000, nel periodo del cross over e delle contaminazioni estreme, in cui tutto era classificato come post-qualcosa, ci sono state poche band che si potessero definire “di culto” in Italia. Una di queste erano gli Shandon. 5 album, innumerevoli EP e compilation, escursioni nel punk e nel rock passando per ska, rockabilly, hardcore e rocksteady, non disdegnando la classica “forma canzone” che li ha portati al pubblico giovane di MTV in una dimensione particolarissima in cui la sezione fiati di tromba e trombone si sposavano senza batter ciglio con l’emergente immaginario fetish, con i kilt e gli occhi bistrati. Gli Shandon sono stati pop, hanno toccato il mainstream con ironia, sarcasmo e scanzonata rapidità di cambiamento, rendendosi specchio fedele di un tempo difficile da interpretare ai più. A sette anni dallo scioglimento gli Shandon sono tornati, ciascuno arricchito dalla propria personale evoluzione artistica ed umana, per scrivere una importante postilla della loro storia: un tour che li ha portati in giro per l’Italia da Gennaio a Marzo e che nell’estate 2012 continuerà.

 

Martedi 14:

KSS (Hard Rock / Stoner / Crossover)

I KSS sono un Power Trio di Orvieto (Italy) formatosi nel 2011. I KSS trascinano sul palco l’esperienza rock della periferia da cui provengono. Sono di impatto, martellanti, le loro sonorità si definiscono in una parola sola: distorsione!

 

Perfect Strangers & DON AIREY (Tastierista DEEP PURPLE)

Don Airey è un tastierista, organista, pianista  e compositore inglese con alle spalle approfonditi studi di musica classica al conservatorio. Don ha iniziato la sua trentennale carriera nei primi anni ’70 con il celebre batterista COZY POWELL, per poi passare a varie formazioni tra le più prestigiose della storia del rock:  COLOSSEUM II, RITCHIE BLACKMORE’S RAINBOW, OZZY OSBOURNE, GARY MOORE, JETHRO TULL. Ha inoltre registrato con: WHITESNAKE, BLACK SABBATH, JUDAS PRIEST, BRIAN MAY, UFO, MICHAEL SCHENKER.  Nel 2001 ha sostituito nei  DEEP PURPLE, uno dei celebri fondatori, Jon Lord. Con i Deep Purple ha registrato gli album BANANAS e RAPTURE of the DEEP. Nel 1989 il suo primo album solista è stato “K2” che vedeva la partecipazione di Cozy Powell e Gary Moore. Nel 2008 è uscito il suo secondo album “A Light in the Sky” con il cantante Carl Sentence (Krokus, Geezer Butler) il chitarrista Rob Harris (Jamiroquai, Kyle Minogue) il bassista Laurence Cottle (Sting, Eric Clapton, Brian Eno, Bill Bruford, Black Sabbath) e il batterista Darrin Mooney (batterista di Gary Moore, Primal Scream). Nel 2011 è uscito il suo terzo album “All Out” che vede la partecipazione della stessa band dell’album precedente e vede la partecipazione come “guest star” del chitarrista Joe Bonamassa. Dal 23 giugno Don è in studio a Nashville con i Deep Purple per registrare il nuovo album. A Ficulle Don Airey si esibirà in un concerto in cui ripercorrerà i successi della sua carriera, accompagnato dalla band marchigiana Perfect Stranger, famosi per essere la band tributo ufficiale dei Deep Purple. La band di macerata collabora infatti anche con il batterista e fondatore Ian Paice. Don Airey e i Perfect Strangers hanno inoltre comunicato che il concerto sarà dedicato all’amico recentemente scomparso Jon Lord, membro dei Deep Purple che Don ha sostituito e grande innovatore del organo Hammond di cui è stato uno dei maggiori esponenti.

 

Mercoledi 15:

Isterika Band (Tributo alla musica Italiana)

5 ambientazioni, 5 generi musicali, 4 musicisti.  2 ore di spettacolo mai visto con un’importantissma particolatità: solo MUSICA ITALIANA. Vasco, Ligabue, Ramazzotti, 883, Negramaro, Velvet, Zucchero, Irene Grandi, Gianna Nannini, Laura Pausini, Giuliano Palma e poi Righeira, Rino Gaetano, Battisti, Ricchi e Poveri, Tozzi, Pooh, Renato Zero. Il meglio delle hit attuali e degli ultimi 50 anni di classifiche italiane. Due ore di sana musica MADE IN ITALY con arrangiamenti curati nei minimi dettagli per far ballare, scatenare e soprattutto cantare il pubblico di ogni età.  E’ impossibile rimanere fermi, è impossibile non partecipare, è impossibile rimanere indifferenti!!

 

Tutti i concerti si svolgeranno presso l’Arena del Parco Pubblico di Ficulle. L’ingresso ai concerti è GRATUITO. Durante l’intero festival funzioneranno sevizi di birreria, ristorante, pizzeria, paninoteca e camping libero solo per tende.

Apertura Stands Gastronomici ore 19.30

Inizio Concerti ore 22.00

2 Agosto 2012

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione