Archivio notizie, Politica

Residenze anziani autosufficienti: Casciari, “al via censimento strutture funzionanti”

Mentre la “Disciplina in materia di autorizzazione al funzionamento dei servizi socio assistenziale a carattere residenziale e semiresidenziale per le persone anziane autosufficienti”, continua l’iter per la definitiva approvazionein Consiglio regionale, la Giunta regionale dell’Umbria su iniziativa della vicepresidente, Carla Casciari, ha approvato i criteri per il censimento delle strutture esistenti sul territorio.

“Il regolamento preadottato dalla Giunta regionale – ha detto la vicepresidente –  prende in esame anche le strutture residenziali e semiresidenziali per anziani autosufficienti già operanti nel territorio regionale, dettando specifiche disposizioni al fine di adeguare l’autorizzazione provvisoria rilasciata dal Comune in cui è situata la struttura, ai nuovi requisiti richiesti dal regolamento. In particolare le strutture e i servizi dovranno  presentare una domanda di autorizzazione al funzionamento, per la verifica del rispetto dei requisiti minimi previsti dal regolamento, la quale viene assoggettata alla stessa procedura prevista dal regolamento per le strutture di nuova costituzione, fatta eccezione per quanto concerne la verifica di congruenza con la programmazione sociale di territorio. La disciplina – ha aggiunto – prevede per le strutture già funzionanti sul territorio regionale, che non possiedono i requisiti gestionali, organizzativi o i requisiti strutturali previsti per il rilascio dell’autorizzazione, tempi e modalità per l’adeguamento. Per garantire quindi, un sistematico processo di adeguamento il regolamento pone in capo alla struttura regionale competente il ‘governo’ dell’intero percorso con il compito di monitorare il rispetto dei termini previsti”.

Sarà compito del Servizio regionale competente di effettuare la comunicazione formale alle strutture circa la nuova regolamentazione e, conseguentemente, dare avvio al monitoraggio del processo di adeguamento ai requisiti richiesti dal regolamento, che dovranno effettuare le strutture socio assistenziali residenziali e semiresidenziali per anziani operanti nel territorio regionale. Entro termini ben definiti, tutte le strutture interessate dovranno provvedere alla presentazione della domanda di rilascio di una nuova autorizzazione al funzionamento all’A.T.I competente per territorio, alla luce di quanto previsto dal regolamento, e contestualmente dovranno presentare il piano di adeguamento ai requisiti gestionali, funzionali e strutturali richiesti.

9 Luglio 2012

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Politica

Informazioni sull'autore

admin


2 COMMENTI SU QUESTO POST To “Residenze anziani autosufficienti: Casciari, “al via censimento strutture funzionanti””

  1. Già c’è un’idea, sostenuta da almeno dieci anni da Pier Luigi Leoni, me e molti altri, per destinare l’ex ospedale a questa finalità. Ma anche l’ipotesi della palazzina comando, se all’interno di un logico progetto di utilizzazione dei beni pubblici cittadini, è condivisibile. Dante Freddi

  2. Propongo una ipotesi.
    Sarebbe bello se la palazzina comando della ex caserma Piave fosse acquistata da un numero x di orvietani per poi destinarla a una casa di riposo. Sarebbe il luogo più opportuno. Spesso queste strutture si trovano in posti sempre più lontani dai centri storici, cosa altamente fuori luogo. Le case di riposo devono stare dove c’è vita, movimento di persone, dove molti anziani ancora autosufficienti possano uscire e incontrare amici e parenti. Invece vengono a trovarsi in una situazione del tutto contraria, anticipando la fine della loro vita costretti a passare le lunghissime giornate seduti in quelle grosse sale su poltrone e divani.

    Spero che ci sia qualcuno che prenda in considerazione questa mia ipotesi.
    Grazie
    Massimo

Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Luglio: 2012
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione