Archivio notizie

AZZURRA, E’ TUTTO VERO! LA CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO E’ IN FINALE

Grande spettacolo e forti emozioni nella Gara 3 della semifinale play off tra
Ceprini Costruzioni Orvieto e TermoCarispe La Spezia.
Azzurra, ripetendo praticamente la gara di giovedì scorso, riesce nell’impresa
di espugnare il Pala Sprint di La Spezia battendo TermoCarispe 43-46 e
raggiunge per la prima volta nella sua storia la finalissima per la promozione
nella massima serie.
Partita, come già detto, fotocopia di Gara 2 con le orvietane bravissime nel
concedere poco o nulla alle avversarie (miglior attacco della stagione regolare
fermato a 43 punti) e capaci di gestire con grande freddezza i momenti chiave
del match.
Primo quarto di sostanziale equilibrio con le spezzine che provano ad
allungare grazie alle triple di Templari e De Pretto senza però raggiungere lo
scopo, concludendo il periodo sul 13-12. Stesso copione nei secondi 10 minuti
di gioco, giocati punto a punto con Azzurra che spreca qualcosa in attacco ma
non sbaglia praticamente nulla in difesa, andando al riposo lungo sul 28-28.
La svolta del match, quantomeno dal punto di vista mentale, è nel terzo
quarto: le ragazze di Bondi cominciano fortissimo con una tripla di Alessandra
Tava ma subito dopo subiscono un passivo di 6-0 ad opera di Templari. Si ha
l’impressione che le padrone di casa possano prendere il largo. Così non è: il
tandem Lauma Reke – Veronica Perini riesce prima a riagganciare e poi a
superare TermoCarispe chiudendo il quarto 39-40.
L’ultimo periodo è una lezione di difesa che la Ceprini Costruzioni Orvieto
impartisce in maniera esemplare a La Spezia: le concede appena 4 punti e segna
quei 6 che la staccano delle 3 lunghezze con cui si chiude la gara. Finale 43-
46.
Esplode la gioia delle azzurre che corrono a festeggiare davanti ai
sostenitori giunti da Orvieto per sostenere la squadra in un momento davvero
importante per la sua storia. PIù composta, seppur molto grande, la gioia di
coach Angelo Bondi, già con la testa al prossimo impegno: “Non ho veramente
parole, le ragazze sono state fantastiche. Questo è un gruppo che quando vuole
può fare cose straordinarie, proprio come oggi. Sapevamo di avere le nostre
possibilità e che per giocarcela fino in fondo avremmo dovuto ripetere la
nostra ultima prestazione. Ci siamo riusciti e alla grande. Ora concedo un
giorno di riposo perchè ce lo meritiamo tutti, ma da martedì ci ritroveremo di
nuovo a lavoro per preparare al meglio questa finale, che abbiamo raggiunto con
tanta fatica e che vogliamo onorare come si deve.”
Finale, dunque, la cui Gara 1 si giocherà domenica prossima, alle ore 18, al
Palasport Colle dell’Ara di Chieti contro C.U.S. Chieti che in semifinale ha
eliminato Passalacqua Spedizioni Ragusa.

TERMOCARISPE LA SPEZIA:
Crudo 4 Templari 9, Scopigno, Costa 2, Russo ne,
De Pretto 6, Bonafede 5, Glaser 5, Soli 6, Sarti 6.  All. Maurizio Scanzani

T2: 13/47, T3: 3/11, TL: 8/14, – PP: 10, PR: 17

AZZURRA CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO:
Cochi ne, Mariani 5, Perini 4, Puliti 8, Capolicchio ne,
Filippetti 8, Tripalo 5, Reke 9, Ratti, Tava 7. All. Angelo Bondi

T2: 19/48, T3: 1/7, TL: 5/9, – PP: 17, PR: 9

Parziali: 13-12; 15-16; 11-12; 4-6.
Progressivi: 13-12; 28-28; 39-40; 43-46.

Arbitri: Davide Traspedini (VR)   Luca Maffei (TV)

21 Maggio 2012

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione