Studente orvietano aggredito alla stazione di Bologna. In manette un senegalese e un gambiano

Categoria: Archivio notizie,Secondarie

Un 24enne senegalese e un 22enne gambiano. Questi i responsabili che, nella notte di mercoledì 4 aprile, hanno aggredito uno studente orvietano di 21 anni nei pressi della stazione di Bologna. Dalla ricostruzione della polizia locale, il ragazzo sarebbe stato avvicinato con la scusa di una sigaretta e di lì a poco gettato a terra e derubato del portafoglio con dentro circa 80 euro e dello smartphone. I due aggressori, raggiunti dagli agenti poco dopo il fatto, sono stati arrestati con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Entrambi sono risultati irregolari e con precedenti. Recuperati sia il cellulare che le banconote sottratte. Il 22enne originario del Gambia  è stato anche denunciato per il mancato rispetto di un decreto di espulsione.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login