Furto di pc e tablet alla scuole Signorelli e Barzini di Orvieto. Appello ai cittadini per aiutare l’Istituto

Categoria: Archivio notizie,Cronaca,Secondarie

ORVIETO – Furto in piena notte nella scuola Media Luca Signorelli di Orvieto e alla scuola elementare Barzini. Sono stati rubati 19 pc e 24 tablet, appena comprati dalla scuola per i test Invalsi. Inoltre sono stati sottratti dalle aule e dai Laboratori Informatici i computer portatili che quotidianamente gli alunni utilizzavano per svolgere progetti e attività previsti nel Pof, azzerando di fatto la didattica inclusiva che caratterizza l’Istituto.
Trafugati anche i soldi che erano in classe per le gite scolastiche. In corso accertamenti da parte della squadra anti crimine della Polizia Giudiziaria guidata dal Dott. Quattranni, della Guardia di Finanza guidata dal Dott. Tufano e della Polizia Locale guidata dal Dott. Vinciotti. Il Sindaco, Giuseppe Germani e l’Assessore all’Istruzione, Cristina Croce si sono subito recati sul posto. Il valore stimato del furto si aggira intorno ai 100mila euro.  “Il danno subito oltre ad essere di carattere economico – è il commento della dirigente scolastica Anna Rita Bellini – mette in ginocchio la realtà scolastica ledendo il diritto allo studio dei nostri ragazzi”.
L’Istituto Comprensivo Orvieto Baschi rivolge un accorato appello alla sensibilità di tutta la comunità al fine di poter immediatamente riprendere il regolare svolgimento delle attività degli alunni. La Dirigente Scolastica Anna Rita Bellini , gli insegnanti e il Personale Ata si appellano alla solidarietà di tutti esprimibile attraverso un contributo che può essere effettuato mediante i seguenti canali :

c/c postale 1016119370
IBAN IT 23J0760114400001016119370
CAUSALE : INSIEME PER LA SCUOLA

L’Istituto Comprensivo Orvieto Baschi ringrazia la comunità tutta .

 

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login