Il consigliere di Bartolomeo lascia “Per Andare Avanti” e entra nel Psi

Categoria: Archivio notizie,Politica,Secondarie

Il capogruppo Alessandro Vignoli per  mezzo di una nota ha annunciato la decisione del consigliere Claudio Di Bartolomeo di lasciare il gruppo consiliare “Per Andare Avanti”.

Segue la nota:

“Prendiamo atto della decisione del consigliere Di Bartolomeo di abbandonare il nostro gruppo consigliare per dare vita a quello del PSI. Per Andare Avanti nasce come lista civica in appoggio al Sindaco Germani e al suo Programma per Orvieto. Il ruolo da essa esercitato nel corso della Consiliatura, comprese le responsabilità di governo nella Giunta comunale, si contraddistingue per la piena indipendenza dai partiti politici che, a loro volta, concorrono a formare l’attuale maggioranza”.
“In questa fase della vita politica cittadina, non ci interessa il riposizionamento personale in funzione del divenire di futuri quadri politici in campo regionale o nazionale nè, tanto meno, può interessarci una riproposta delle vecchie e obsolete formule del centrosinistra orvietano”.
Ci interessa, invece, andare avanti nella Consiliatura aggiungendo altri risultati concreti a quelli già raggiunti dall’Amministrazione Germani, come l’avvenuto risanamento finanziario dell’Ente e la sua migliore riorganizzazione interna, impiegando il tempo rimasto per migliorare i servizi ai cittadini e stimolare lo sviluppo economico della nostra città. Responsabilità e visione futura che, in assoluta indipendenza e coerenza agli impegni presi con gli elettori, questo gruppo consigliare offre all’attenzione e al contributo di tutti gli altri consiglieri comunali sia di maggioranza che di opposizione”.  “Con l’occasione – spiegano nella nota – comunichiamo anche che il Gruppo Consigliare ‘Per Andare Avanti’ mercoledì 18 gennaio alle ore 21 presso la Sala del Governatore di Palazzo dei Sette a Orvieto incontrerà la città, le categorie e associazioni cittadine sul tema Orvieto fuori dal predissesto finanziario, prospettive e proposte”.

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login