Archivio notizie, Cronaca

Coronavirus: Direttive agli uffici, servizi e ai dipendenti del Comune di Orvieto per prevenire la diffusione dell’infezione

ORVIETO – Dando attuazione alle misure nazionali e regionali per contrastare la diffusione dell’infezione da “Coronavirus”, il sindaco, Roberta Tardani d’intesa con il Servizio di Protezione Civile Comunale e l’Usl Umbria 2 / Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, ha impartito le conseguenti Direttive agli Uffici, ai Servizi e ai Dipendenti dell’Ente. Nel documento, che verrà affisso in tutti gli uffici pubblici (è in corso di allestimento anche la dotazione di soluzioni disinfettanti negli uffici, aperti al pubblico), si precisa che il nostro territorio non rientra nelle zone soggette a misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019; tuttavia, al fine di dare, come comunità, il necessario contributo ai singoli cittadini nella direzione della prevenzione della diffusione dell’infezione, si è reso necessario mettere in atto tutte le misure individuate, che avranno applicazione nei diversi contesti operativi, anche tenuto conto dei compiti istituzionali e dell’esigenza di garantire la massima tutela della popolazione delle comunità interessate.
 Le direttive, tengono conto che i servizi ad immediato contatto con il pubblico (uffici di front-office, Vigilanza, Asilo nido, ecc.) possono comportare una maggiore esposizione al rischio di contagio, pertanto, nello specifico, viene raccomandato di adottare le seguenti misure di prevenzione e cautela:
– negli uffici per il ricevimento del pubblico, di evitare il sovraffollamento dei locali anche tramite lo scaglionamento degli accessi e assicurare la frequente aerazione degli stessi;
– evitare di salutarsi stringendo le mani;
– mantenere una distanza dall’interlocutore di circa 2 mt.;
– lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o soluzioni disinfettanti per almeno 20 secondi (il virus entra nel corpo attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi bisogna evitare di toccarsi il viso). Appositi dispenser saranno collocati nei punti di accesso agli uffici;
– porre attenzione all’igiene delle superfici;
– evitare i contatti stretti con persone con sintomi simil influenzali, indossando in ogni caso mascherine;
– curare che venga effettuata da parte delle ditte incaricate un’accurata pulizia e disinfezione delle superfici e degli ambienti con soluzione disinfettante;
– di non impiegare in servizi ad immediato contatto con il pubblico, dipendenti affetti da patologie croniche o maggiormente suscettibili alle infezioni;
– limitare, per quanto possibile, le occasioni che comportino condizioni di permanenza di più persone in ambienti circoscritti, quali riunioni, convegni, ecc.
– Nei servizi di P.L. nel territorio, in cui generalmente si verifica il contatto diretto con soggetti non immediatamente identificabili, il personale operante sarà dotato dei DPI previsti (guanti e maschere facciali FFP3o FFP2), che dovranno essere utilizzati nel caso in cui si verifichino concrete condizioni di rischio.
– i dipendenti pubblici e coloro che, a diverso titolo, operano presso l’Amministrazione, qualora provengano da una delle aree delle regioni Lombardia e Veneto (DL n. 6/2020 art. 1 c.1), o che abbiano avuto contatto con persone provenienti dalle medesime aree sono tenuti a comunicare tale circostanza all’amministrazione, ai sensi art. 20 Dlgv n. 81/2008, anche per la conseguente informativa all’Autorità sanitaria competente, ai fini della salvaguardia della salute del luogo di lavoro.
Sempre, al fine di garantire la salute pubblica prevenendo la diffusione del virus, i dipendenti che dovessero presentare sintomi, anche lievi, che possano essere indicativi di eventuale infezione, quali febbre, tosse, difficoltà respiratoria, stanchezza, dolori muscolari, eviteranno di recarsi al lavoro e di accedere direttamente alle strutture di Pronto Soccorso, rivolgendosi, invece, telefonicamente al proprio medico curante o al numero nazionale dell’emergenza (112) o ai numeri verdi (1500) del Ministero della Salute, Umbria Sanità 800.63.63.63, dando immediata notizia all’ufficio del Personale.

(Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto)

27 Febbraio 2020

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cronaca

Informazioni sull'autore

elzevira


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione