Acquapendente, Archivio notizie, Territorio

Opera: Civico 48, spettacolo di racconti al femminile per gli studenti del Da Vinci

ACQUAPENDENTE – Mattinata di riflessione quella di giovedì 9 gennaio così come voluto dalla dirigente dottoressa Luciana Billi. A formulare l’argomento su cui soffermarsi la rappresentazione teatrale “Opera: Civico 48” che verrà ospitata alle ore 11 presso la Sala Bigerna.
Di e con Sophia Angelozzi ed Ilaria Arcangeli per il pianoforte di Gaetano Di Meo, “l’idea dello spettacolo – come sottolineano le autrici, – prende piede dal desiderio di rispondere a delle semplici domande: “Cosa significa non poter avere un figlio? E cosa significa volerlo perdere?”, “Cosa c’è dietro il primo bacio di un’adolescente?”, “Cosa porta una ragazza a respingere il cibo?”, “È giusto essere punita per fare bene il proprio mestiere?” “È possibile avere una famiglia senza perdere il lavoro?”.
Lo spettacolo diventa dunque un contenitore di racconti al femminile, alcuni liberamente ispirati, altri puramente autobiografici. I racconti si alternano dando allo spettatore una visione della donna in tutte le sue sfaccettature, colori ed età. Le parole e i pensieri sono cullate dalle note del pianoforte che trascinano lo spettatore in un’ atmosfera malinconica e suggestiva.

9 Gennaio 2020

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Acquapendente, Archivio notizie, Territorio

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione