Acquapendente, Archivio notizie, Territorio

Riserva Monte Rufeno aderisce al progetto “Ossigeno: piantiamo 6 milioni di alberi per un Lazio più green”

ACQUAPENDENTE – La Riserva Naturale Monte Rufeno, alla pari di altre aree protette viterbesi, è impegnata nell’ultimazione delle procedure di adesione al progetto “Ossigeno: piantiamo 6 milioni di alberi per un Lazio più green”. Questo il testo ufficiale della nota informativa che la Regione Lazio (Direzione Capitale Naturale ed aree protette) ha diramato agli aderenti evento:
Al via Ossigeno, 6 milioni di alberi per un Lazio sempre più green. Sei milioni di alberi, uno per ogni cittadino del Lazio in una Regione sempre più green, attenta alla qualità dell’aria ed alla cura del territorio, delle aree verde e dei parchi. Si parte il 21 novembre nella giornata Nazionale degli alberi con la piantumazione di parte dei 30 mila alberi ed arbusti già pronti e messi a disposizione dal vivaio del Parco Regionale dei Monti Aurunci. E’ il progetto “Ossigeno” con un investimento di 12 milioni di Euro dal 2020 al 2022 per acquistare alberi ed arbusti autoctoni certificati e sensibilizzazione Comuni, grandi aziende, cittadini interessati, associazioni ambientaliste ed onlus alla piantumazione diretta, in questo caso fornendo assistenza per la scelta delle piante e dei luoghi più adatti.
La piantumazione partirà dai luoghi e dalle strutture di competenza regionale come le scuole e gli ospedali pubblici e proseguirà nelle settimane successive con le Università, i Centri Anziani, i luoghi della cultura, le riserve, i monumenti naturali eccetera. Gli alberi saranno piantumati dal personale delle Aree Naturali Protette del Lazio e dalle Associazione di Protezione civile.
Tecnici, agronomi e forestali della Regione Lazio coordineranno i lavori. Il 21 Ottobre è partito il bando green da 3 milioni di Euro per promuovere e sensibilizzare i più giovani al rispetto dell’ambiente.
L’iniziativa si inserisce nei percorsi educativi ed è finalizzata a dare ai giovani strumenti di conoscenza utili per renderli protagonisti dei processi di sviluppo dei territorio alla luce delle sfide poste dal cambiamento climatico e dalla sostenibilità ambientale in generale. L’avviso pubblico promuove la costituzione di un “Catalogo regionale degli interventi di accompagnamento dei giovani per il rispetto dell’ambiente e per sostenere la sfida dei cambiamenti climatici. Al bando potranno partecipare Enti del terzo settore, associazioni ambientaliste, Enti di Gestione delle Aree Naturali Protette regionali e dei Monumenti Naturali del Lazio presentando progetti su: cambiamenti climatici, inclusione sociale, diritti e ambiente, gestione dei rifiuti.
Educare alle 3R ridurre, riusare, riciclare: queste iniziative sono parte di Lazio Green, le azioni concrete della Regione per far diventare il Lazio un territorio sostenibile. Così il Presidente Nicola Zingaretti “Quello che è partito nel Lazio è il più grande piano di piantumazione alberi in tutta Italia, forse in Europa, per dare un segnale di controtendenza. Ossigeno è la parola più naturale che ci viene per pensare alla vita. L’ossigeno è l’elemento più importante per la qualità della vita e continuare a vivere in questo pianeta”.

8 Novembre 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Acquapendente, Archivio notizie, Territorio

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione