Archivio notizie, Cultura

Caso inedito nella storia del restauro, il gruppo di lavoro che ha permesso il ritorno delle Statue in Duomo

 

Il progetto di riposizionamento in Duomo delle Statue degli Apostoli e del Gruppo scultoreo dell’Annunciazione ha messo in campo varie competenze tecniche a partire dal coordinamento amministrativo e logistico curato dal Presidente dell’Opera del Duomo, Gianfelice Bellesini e dai Consiglieri delegati Giuseppe M. Della Fina, Don Francesco Valentini e dal Segretario generale Giuseppe Mearilli; alla relazione storico-critica edaspetti storico-artistici svolta da Alessandra Cannistrà Curatore del Museo MODO che, con la Responsabile dell’Archivio OPSM  Laura Andreani, ha collaborato anche alla ricerca d’Archivio e fotografica.
La consulenza scientifica al progetto e rendering è stata di Vittorio Franchetti Pardo, quella  tecnico-scientifica di prevenzione anti-sismica e progetto di ricostruzione dei basamenti da Gerardo De Canio responsabile prove sismiche dell’ENEA. L’alta sorveglianza della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria è stata assicurata dalla Soprintendente Marica Mercalli e Maurizio Damiani e Stefania Furelli; mentre la documentazione fotografica è stata realizzata da Massimo Achilli (SABAT Umbria). La consulenza tecnico-scientifica diretta da Luigi Ficacci è stata svolta da Bruno Mazzone (ISCR), Antonella Basile e Patrizia Elettra Governale (Laboratorio restauro manufatti lapidei ISCR).
La consulenza tecnico-amministrativa è stata di Francesco Longhi (Comune di Orvieto) mentre la direzione dei lavori è stata di Mauro Stella; Roberto Tailli, Silvano Bacchio, Paolo Nuccioni hanno svolto, invece, l’assistenza tecnico-operativa per l’Opera del Duomo. Andrea De Felice, Maurizio Ercolani, Giampaolo Fattorini, Valentino Graziani, Carlo Pallottino, Michele Schiazzano, Martina Simone Ponzo e Stefano Stella l’assistenza e vigilanza Duomo di Orvieto, per l’Assistenza di sala MODO presso la Chiesa di Sant’Agostino la Società Via Artis, Gianluca Piazza e Cristina Trequattrini. Per la documentazione video Fausto Pacifici e per il restauro delle sculture e dei basamenti originali RTI Regoli e Radiciotti srl (mandataria RTI) ed Equilibrarte srl (mandante RTI).
L’intervento di restauro è stato eseguito dai restauratori di beni culturali: Gianluca Regoli, Francesca Radiciotti, Carlo Serino, Antonio Iaccarino Idelson, Emanuele Prota e Annunziata Corradini e dai tecnici del restauro: Stefania Cui, Hisato Hashizume, Alessio Gazzola, Francesca Montanari, Federica Seccaroni; Mihai Halchin operaio specializzato e Alessandro De Tomassi scultore. Al restauro delle sculture di Ippolito Scalza e Raffaello da Montelupo ha collaborato: Maura Giacobbe Borelli restauratore di beni culturali. La Documentazione fotografica del restauro è stata curata da Paolo Soriani, le indagini scientifiche da MB Diagnostica Artistica srl, infine, la movimentazione e trasporti della statue è stata realizzata da Gondrand – Gruppo FERCAM e Berilli Group S.n.c.

13 Novembre 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cultura

Informazioni sull'autore

elzevira


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione