Archivio notizie, Cronaca, Secondarie

Parcheggio in Piazza del Popolo e viabilità nel centro storico, disco verde ai nuovi provvedimenti. Da lunedì 21 ottobre ecco cosa cambia

ORVIETO –  Come annunciato lunedì 21 ottobre 2019 entreranno in vigore i provvedimenti per la viabilità e la sosta nel centro storico che, in particolare, riguardano la zona compresa tra Piazza del Popolo e Piazza Vivaria e l’ampliamento degli orari di apertura del varco elettronico del primo settore di Piazza Cahen.

In dettaglio i due provvedimenti che sono stati illustrati nella conferenza stampa di venerdì 18 ottobre presso la sede comunale:

Piazza del Popolo / Piazza Vivaria
Disciplina della sosta

1. Vengono istituiti stalli di sosta a strisce blu disciplinati a pagamento tramite parcometri in Piazza del Popolo nella porzione di Piazza compresa tra la direttrice di via del Popolo e la Chiesa di San Rocco.

2. Gli stalli di sosta a strisce bianche presenti in Piazza Vivaria ed in Piazza del Popolo nella parte compresa tra Largo Mazzini e Piazza Vivaria, saranno riconvertiti a strisce blu con pagamento tramite parcometri.

3. In tutte le piazze di cui ai punti 1) e 2) viene istituito il divieto di sosta H24 al di fuori degli spazi regolarmente segnati.

4. In tutta Piazza del Popolo ed in Piazza Vivaria viene istituito il divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli, dalle ore 05.00 alle ore 15.00, nelle giornate di Giovedì e Sabato in concomitanza con il mercato cittadino.

5. In caso di mercati anticipati per festività o mercati straordinari che non coincidano con le giornate di Giovedì e Sabato, il divieto assoluto di sosta con rimozione sarà reso noto attraverso l’apposizione di segnaletica ai sensi dell’ordinanza n. 34932 del 24/09/2010.

 

Disciplina della viabilità

1) Viene istituita una nuova viabilità di ingresso e uscita da Piazza del Popolo che prevede l’inversione del senso di marcia di via di Piazza del Popolo e Via Ascanio Vitozzi e l’abrogazione del doppio senso di circolazione in Via Corsica:

– Senso unico di marcia in ingresso da Piazza Ascanio Vitozzi, Via Ascanio Vitozzi, Via di Piazza del Popolo, Piazza del Popolo (corsia centrale), Piazza Vivaria, Via Corsica in uscita su Piazza Corsica.
– Senso unico di marcia in ingresso da Via del Popolo, Piazza del Popolo (corsia centrale), Piazza Vivaria, Via Corsica in uscita su Piazza Corsica.

2) Durante le giornate di mercato è vietato il transito veicolare in Via Ascanio Vitozzi con apposizione di segnaletica mobile; tutto il traffico in transito in Piazza Vitozzi sarà deviato in uscita su via della Misericordia II^.

3) Nelle giornate di mercato, eventuali veicoli diretti all’Hotel Italia transiteranno in Via del Popolo, secondo la segnaletica già esistente, utilizzando via Ascanio Vitozzi per l’uscita. Sarà cura del personale dell’albergo prestare assistenza ai clienti durante l’uscita su Via Ascanio Vitozzi.

Modifica Ordinanza Sindacale n. 35716/2007
Titolo VI – Regolamentazione Fasce Orarie

 

PERIODO INVERNALE

1° Settore, da Piazza Cahen a Via Cesare Nebbia, dal 01 ottobre al 31 marzo:

– Giorni feriali: autovetture ed autocarri inferiori a 50 q.li a pieno carico ed inferiori a 5 m. di  lunghezza, transito consentito h24, con obbligo di uscita da Via Cesare Nebbia.

– Giorni festivi e periodo di “Umbria Jazz Winter”, vedi periodo dal 01 aprile al 30 Settembre.

PERIODO ESTIVO

1° Settore, da Piazza Cahen a Via Cesare Nebbia, dal 01 aprile al 30 settembre tutti i giorni:

– Varco chiuso e ZTL attiva, dalle ore 10,00 alle 16,00 e dalle 17,00 alle 22,30.

– Varco aperto e ZTL non attiva, dalle ore 16,00 alle 17,00 e dalle 22,30 alle 10,00 del giorno
successivo.

TITOLO IX – OPERAZIONI DI CARICO E SCARICO MERCI

– Nessuna modifica.
______________

Spiegando i provvedimenti, il Sindaco ha puntualizzato i seguenti concetti:

COERENZA: il ripristino dei parcheggi in piazza del Popolo è un provvedimento coerente con il programma di governo presentato ai cittadini. Ovvero, scelte consapevoli, scaturite dall’ascolto con la cittadinanza e gli operatori commerciali e a cui oggi viene data attuazione.
Ha quindi aggiunto che, chi oggi si sorprende, forse si era abituato o rassegnato, a promesse e annunci cui puntualmente non seguivano i fatti, a scelte partecipate solo sulla carta e poi imposte con arroganza considerando la città come una classe di scolari da ammonire. Oggi l’Amministrazione fa esattamente quello che aveva detto, mettendoci la faccia. Può piacere o non piacere ma questa è coerenza.

BASTA ALIBI: è noto che la crisi del commercio, e in particolare delle attività che insistono nei centri storici come quello di Orvieto, non può dipendere esclusivamente da una manciata di posti auto, ma la scelta fatta in precedenza non ha portato alcun beneficio alla città. Questo provvedimento viene adottato subito perché, da oggi in poi, l’Amministrazione intende spostare la discussione dai problemi di accessibilità ai problemi di attrattività del centro storico. Il Comune è pronto a fare la propria parte impegnandosi a rendere sempre più vivo il centro storico, a partire dal cartellone di eventi natalizi al quale si sta già lavorando.

IL NODO DELL’ARREDO URBANO: la rifunzionalizzazione di piazza del Popolo non può prescindere da una riflessione sul futuro e sulla collocazione del tradizionale mercato nel precedente quinquennio era stato volutamente aggirato. Per l’attuale Amministrazione tale discussione non è all’ordine del giorno e il mercato è una tradizione che si intende mantenere.

STAGIONALITA’: l’obiettivo è di cercare di tenere insieme le esigenze della città dei cittadini con quelle della città dei turisti. La piazza è sicuramente più bella senza auto ma la bellezza non può essere il solo elemento su cui fare scelte che possono avere importanti riflessi sulla vitalità e l’economia cittadina. L’Amministrazione è pronta, naturalmente, ad aprire la piazza a manifestazioni ed eventi, come lo è sempre stato ma anche a valutare l’adozione di provvedimenti stagionali o temporanei senza preclusioni ideologiche.

TOLLERANZA ZERO: Il ripristino dei parcheggi in piazza del Popolo avrà la sua efficacia solo se si riuscirà a garantire il rispetto delle regole troppe volte aggirato approfittando dell’annosa carenza di organico della polizia locale. I nuovi provvedimenti saranno dunque accompagnati da maggiori controlli destinati a diventare strutturali quando, nelle prossime settimane, sarà individuato il nuovo comandante dei vigili urbani e avviate le procedure per l’assunzione di nuovo personale a partire dal prossimo anno.

L’Assessore alla Viabilità e Traffico ha precisato che una piazza ordinata è come se fosse una piazza libera, ovvero il provvedimento adottato dall’Esecutivo è un invito a parcheggiare bene, e che tale sistemazione assicura un ordine della piazza. Ha confermato che entro fine anno sarà individuato il nuovo Comandante della Polizia Locale ed entro il 2020 verrà indetto il concorso pubblico per l’assunzione di 2 nuove unità di Vigili Urbani.

Il Cap. Enrico Sacco e il Cap. Luciano Cerchecci della Polizia Locale da parte loro hanno esplicitato la natura dei provvedimenti: 37 posti auto in piazza del Popolo, disposti su 2 file disciplinati a parcheggi a pagamento con parcometri; i 40 posti di piazza Vivaria sono stati ridisegnati a strisce blu.
In via San Leonardo e Piazza Vivaria sono confermati i posti per disabili e per carico/scarico  merci.
Abrogazione del doppio senso in via Corsica e accesso a piazza del Popolo da due direttrici ed una uscita su via Corsica.
Il provvedimento concorrerà ad alleggerire i flussi di traffico su via della Cava dove, proprio ieri, è stata ultimata la misurazione dei volumi di traffico i cui risultati verranno confrontati con i dati dei prossimi mesi.
In brevissimo tempo anche in Piazza del Popolo sarà attivo il pagamento tramite sistemi elettronici. Considerata l’esiguità numerica del personale, questo verrà comunque organizzato per assicurare i necessari controlli. In largo Mazzini la situazione rimane invariata in attesa di interventi di riqualificazione.
La ZTL di Piazza Cahen fino al Teatro Mancinelli terrà conto, infine, del periodo invernale ed estivo. Inoltre, secondo le linee guida del Ministero e con finalità complementari a quella del cartello verticale, verrà installato anche un nuovo pannello a messaggio variabile (Ztl attiva / non attiva).

21 Ottobre 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cronaca, Secondarie

Informazioni sull'autore

elzevira


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione