Archivio notizie, Politica, Secondarie

Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2019-2021. Già appaltate opere dell’annualità 2019

ORVIETO – Tra i vari atti contestuali a Bilancio di Previsione per l’esercizio corrente, il Consiglio Comunale ha approvato (6 favorevoli, 3 astenuti: Capigruppo di “Identità e Territorio”, “Gruppo Misto” e “M5s”) il Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2019-2020-2021 e l’Elenco Annuale dei lavori da avviare nel 2019 coerente, secondo le norme vigenti, con la programmazione economico-finanziaria dell’Ente e costituisce parte integrante del Documento Unico di Programmazione 2019-2021; su tali atti il Consiglio Comunale ha svolto una discussione unificata.

Il programma triennale è stato redatto in base alle norme nazionali e regionali vigenti in materia di opere pubbliche. Complessivamente ammonta a 13.027.271 euro di cui: 1.201.501 euro afferenti il 2019 con copertura finanziaria garantita da trasferimenti statali, regionali e da altri Enti del settore pubblico aventi destinazione vincolata per legge; da risorse acquisite mediante mutui, dall’apporto di capitali privati e da fondi di bilancio, da trasferimento di immobili); 11.825.770 euro riferiti al 2020 (nel 2021 non emergono opere incompiute).

L’Elenco Annuale 2019 comprende i seguenti lavori pubblici, alcuni dei quali verranno completati nel corso dell’anno:

– Lavori di adeguamento e potenziamento del sistema di mobilità – importo complessivo €. 186.000,00 – importo annuale €. 180.000,00;
– Restauro e allestimento della Chiesa di San Giacomo da destinare a sede del Centro di Informazione e Accoglienza Turistica – importo complessivo €. 206.024 – importo annuale €. 200.000;
– Lavori relativi al Progetto “Rupe-Valle” – importo complessivo €. 747.599 – importo annuale €. 150.000;
– Completamento dell’Aula Magna, Laboratori, Archivio e Centrale Terminca presso la Scuola Media “I. Scalza”di Ciconia – importo complessivo e annuale €. 160.000;
– Ampliamento e riqualificazione del Canile Rifugio in Località Fontanelle di Bardano – Lotto 1 Ampliamento – importo complessivo €. 266.140 – importo annuale €. 263.000;
– Attrattore Culturale dell’Area Archeologica Orvietano-Amerino: Area archeologica etrusca periurbana di Orvieto “Campo della Fiera” – importo complessivo €. 200.000 – importo annuale €. 20.000;
– Attrattore Culturale dell’Area Archeologica Orvietano-Amerino: Area archeologica etrusca periurbana di Orvieto “Necropoli Crocifisso del Tufo” – importo complessivo €. 200.000 – importo annuale €. 15.000;
– PSR per l’Umbria 2014-2020. Bando attuativo Misura 19 sostegno allo sviluppo locale “LEADER” – Sottomisura 19.2 – Intervento 19.2.1 Azione 6 – “Riqualificazione dei paesaggi rurali per la valorizzazione e la tutela attiva  del patrimonio territoriale delle aree rurali” – Il Pozzo di San Patrizio e il Tempio Etrusco detto “Belvedere” a Orvieto: “Spirale meravigliosa” – importo complessivo e annuale €. 113.000;
– Lavori di manutenzione straordinaria delle Strade Comunali di Poggio Montone, Morrano, Ciconia, La Svolta – importo complessivo e annuale €. 100.000;

Non sono evidenziate, inoltre, altre opere sotto la soglia di 100 mila euro.

In assenza giustificata dell’assessore ai Lavori Pubblici, il programma è stato illustrato dal sindaco il quale ha spiegato che il programma triennale dei lavori pubblici e i relativi aggiornamenti annuali contengono i lavori il cui valore stimato è pari o superiore a 100.000 euro e indicano i lavori da avviare nella prima annualità, per i quali viene riportata l’indicazione dei mezzi finanziari stanziati e disponibili in base a contributi o risorse dello Stato, delle regioni a statuto ordinario o di altri enti pubblici; ed ha precisato che la normativa di riferimento sottende la formazione del Piano pluriennale dei LL.PP, spiegando infine che nel Programma triennale relativamente all’annualità 2021, non risultano opere incompiute.
Inoltre, per ciascun lavoro e/o lotto funzionale inserito nel programma triennale è stato approvato almeno il documento di fattibilità delle alternative progettuali, cioè il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intero lavoro.
Il programma triennale dei lavori pubblici 2019-2020-2021 e l’elenco annuale riferito all’esercizio finanziario 2019, saranno pubblicati in formato open data sul profilo di committente, sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Osservatorio regionale.

Il sindaco nel ringraziare l’assessore e gli uffici comunali per il lavoro svolto, ha sottolineato che il Piano delle OO.PP. riflette una programmazione vera e propria nel senso che sono state già appaltate le opere dell’annualità 2019 a partire dalle pavimentazioni stradali che partiranno nei prossimi giorni (spesa 200 mila euro), così come la cantierizzazione dei lavori ai cimiteri di Morrano e Orvieto, la realizzazione delle opere Prusst presso i laghetti di Orvieto Scalo/Ciconia e l’efficientamento della pubblica illuminazione.
A proposito dell’ampliamento e riqualificazione del Canile Rifugio di Fontanelle di Bardano ha poi messo in rilievo il fatto che finalmente il Comune riesce a dare le risposte tanto attese, in quanto piuttosto che fare piccoli interventi parcellizzati, l’Amministrazione ha deciso di dare corso ad un progetto generale che porterà possibilmente alla dotazione del canile sanitario.

Dibattito:
Il Capogruppo di “Identità e Territorio” ha chiesto se per la rupe di Sugano sono previsti interventi per la messa in sicurezza definitiva della parte franata, precisando che laddove si fanno programmazioni e progettazioni su strade, cimiteri non si può che essere soddisfatti. Ha però rilevato che non ci sono stati interventi di natura strutturale ad eccezione della Complanare che tuttavia è un’opera che viene avanti da diversi anni; infine ha annunciato l’astensione non potendo esprimere negatività sul piano che nell’arco di tre anni potrà comunque essere modificato.

Replica sindaco: ha precisato che il Piano non fa solo delle mere previsioni ma alcuni dei lavori elencati vanno già in esecuzione o stanno per essere appaltati. Alla domanda del Capogruppo di “Identità e Territorio” ha poi risposto che per la rupe di Sugano i fondi stanno sui piani regionali relativi alla mitigazione del rischio ambientale e del dissesto idrogeologico, quindi la messa in sicurezza della rupe di Sugano non è finanziabile con fondi comunali. Ha quindi ribadito che, dopo un decennio in cui non si facevano più investimenti, oggi è stato possibile far ripartire tale funzione grazie al riassetto finanziario dell’Ente.
Dichiarazioni di voto:

Il Capogruppo di “Identità e Territorio”: ha affermato che anche qualche anno fa venivano messe in bilancio cifre importanti per la rupe di Sugano anche se della Regione, per cui ne consegue che non inserendole in bilancio l’Amministrazione ha fatto una scelta politica.

21 Aprile 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Politica, Secondarie

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy