Archivio notizie

“La Caserma ‘Nino Bixio’ nel convento di S. Agostino ad Orvieto”

ORVIETO – Il tenente colonnello Silvio Manglaviti, autore del fondamentale volume La Processione del Corpus Domini a Orvieto uscito per Intermedia Edzioni, invita la cittadinanza a partecipare alla presentazione del libro “La Caserma ‘Nino Bixio’ nel convento di S. Agostino ad Orvieto, città del Corpus Domini”, Gangemi International Editore in Roma, per la proprietà letteraria dello Stato Maggiore della Difesa.

L’incontro che si terrà il 5 aprile alle 10,30 alla Sala Consiliare del Comune di Orvieto, è patrocinato dal  Comune di Orvieto, del Centro Studi Città di Orvieto e dell’ass.ne Orvieto Città del Corpus Domini. Coordinerà Guido Barlozzetti e interverranno Claudio Bizzarri (noto etruscologo figlio d’Arte; presid. Parco Archeologico Ambientale dell’Orvietano e prof. Arizona University), Lucio Riccetti (storico medievalista; Fondazione Besso, Roma) e Maurizio Chiavari (architetto archeologo che ha condotto scavi in Terra Santa con padre Michele Piccirillo e in Egitto con Zahi Hawass).

 

La Caserma Nino Bixio, già caserma di S. Agostino, comunemente nota come “dell’Aeronautica”, è la più antica delle caserme orvietane (Piave e Monte Grappa), risalente al 1860. Fu sede delle guarnigioni pontificie a guardia della città e successivamente dei Cacciatori del Tevere e Quartier Generale della 2^ Divisione del Generale Nino Bixio, da cui mosse per la presa di Roma nel 1870. Ospitò il Distaccamento di supporto al Distretto Militare di Orvieto e il battaglione Camicie Nere d’Assalto. Nel Dopoguerra, vi si trasferì l’Aeronautica Militare dalla caserma Avieri.

Dal 2008 è di nuovo tornata all’Esercito Italiano e vi hanno sede due distinti enti militari interforze: il Servizio Orvieto della Direzione Generale per il Personale Militare, 12^ Divisione Documentazione Aeronautica e il Comando del Distaccamento Logistico del Raggruppamento Autonomo del Ministero della Difesa nello Stato Maggiore della Difesa. Il complesso si trova nell’antico convento di S. Agostino, la cui chiesa – oggi sede del MODO – risale al 1264, fondata da papa Urbano IV che istituì la solennità del Corpus et Sanguis Domini. Il convento di S. Agostino fu fondato su preesistenti vestigia ipogee etrusche e nelle varie fasi costruttive inglobò anche l’antica chiesa di S. Girolamo. Presso l’attuale sede militare è stata consacrata nel 2017 la chiesa di S. Giovanni XXIII Papa, parrocchia dell’Ordinariato Militare d’Italia nella Diocesi di Orvieto-Todi.

 

5 Aprile 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione