Archivio notizie

Se proprio volete la verità, (ri)leggendo Il Giovane Holden

ORVIETO –  Il Giovane Holden di J.D. Salinger è uno dei pilastri della letteratura moderna, spesso proposto nei percorsi di narrativa scolastica. A Palazzo Negroni sede del Centro Studi “Città di Orvieto”, si terrà sabato 30 marzo alle ore 17 l’incontro intitolato “Se proprio volete la verità”, che viene promosso dall’Associazione Lettori Portatili. In occasione del centenario della nascita dello scrittore J.D. Salinger, come rilettura del romanzo “Il Giovane Holden”, un testo sul rapporto tra bambini e adulti e sul tema della incomprensione tra bambini e adulti, sulla incapacità degli adulti di ascoltare i bambini, di entrare in comunicazione con loro.

Un’indagine di Cristina Ubaldini con letture a cura dell’Associazione.
Cristina Ubaldini si occupa di letteratura italiana del Cinquecento e del Novecento. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Italianistica presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. Ha pubblicato I Salmi di Gabriele Fiamma ritrovati nella Biblioteca Vaticana (Biblioteca Vaticana, 2012), opera della fine del XVI secolo che si dava per dispersa. È fra i curatori dell’Edizione nazionale dell’opera omnia di Federigo Tozzi. Collabora con la Fondazione Claudi di Roma. Ha pubblicato studi su Dante, Ariosto, Dosso Dossi, Giacomo Lubrano, Giorgio Bassani e Montale.

25 Marzo 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy