Archivio notizie, Economia, Otre l'Orvietano, Viterbo

Al via il primo incontro del secondo ciclo di workshop al Corso di Laurea Magistrale in Economia Circolare all’Unitus

VITERBO – Prende il via  il primo incontro del secondo ciclo di Workshop nell’ambito della Laurea Magistrale in Economia Circolare (corso unico in Italia) diretto dal professor Enrico Maria Mosconi presso la sede dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo di Civitavecchia.
Agli studenti –dice il professor Mosconiviene fornita una formazione sia teorica che pratica tramite lezioni in sede, studi di casi concreti ed esperienze pratiche nell’ambito dell’Economia Circolare, il tutto avvalendosi di figure professionali di notevole competenza. Tali esperienze rappresentano un valore aggiunto anche in termini di trasferimento del know-how”.
Tali studi permetteranno di ripensare i processi produttivi e i servizi, in modo da instaurare una collaborazione di filiera tra imprese in tutte le fasi del ciclo produttivo adottando le migliori best practice in ambito sia nazionale che internazionale. Da non sottovalutare gli aspetti legati al valore della sostenibilità, l’innovazione sociale ed etica per un’occupazione inclusiva.
In questo secondo ciclo di seminari che partirà Venerdì 1 febbraio dalle ore 10 presso la sede di Civitavecchia, gli studenti incontreranno Luca Meini Head of Circular Economy and Environmental Strategies di ENEL. Meini parlerà di come un grande gruppo del settore dell’energia si confronta con lo shifting verso un’economia Circolare, tra l’altro si parlerà del Position Paper realizzato “Cities of tomorrow, Circular cities”. Le città, rappresentano un contesto problematico in termini di sostenibilità e la spinta alla trasformazione del contesto urbano passa per la creazione di nuovi modelli di economia sostenibile nonché di occupazione inclusiva oltre che alla gestione di tutte le informazioni anche attraverso i Big Data e gli internet of things appunto proprio verso un modello di sviluppo di “città circolari”.
ENEL, contribuisce alla sostenibilità ambientale anche attraverso produzione di energia da fonti rinnovabili, sviluppando inoltre sistemi di infrastrutture “intelligenti” quali le smart grids o i lighting.
Il Corso di Laurea in Economia Circolare dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo si propone come obiettivo quello di costruire nuove figure professionali altamente specializzate in numerosi ambiti di studio che possano guidare le imprese e le organizzazioni verso la transizione all’Economia Circolare e al processo competitivo. Nel primo anno gli studenti apprendono le metodologie e gli strumenti distintivi dell’economia circolare. Il corso si sviluppa in due curriculum: “green” e “blue”. Il primo pone l’accento sulla visione circolare dei cicli produttivi, il secondo prende in considerazione l’economia del mare nei suoi molteplici aspetti.
Il Corso di Laurea si svolge presso il Consorzio dell’Università per Civitavecchia di cui sono soci la Fondazione CariCiv, il Comune di Civitavecchia e l’Università della Tuscia.

30 Gennaio 2019

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Economia, Otre l'Orvietano, Viterbo

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione