“Scoprendo l’Umbria-Luce”: oltre 10.000 followers con le campagne social
Archivio notizie, Cultura, Secondarie

“Scoprendo l’Umbria-Luce”: oltre 10.000 followers con le campagne social

PERUGIA  – Supera quota diecimila e aumenta ogni giorno il numero delle persone che “scoprono” i musei dell’Umbria attraverso la campagna promossa dalla Regione sui “social media” nell’ambito del progetto “Scoprendo l’Umbria”.
“È un grande risultato per la pagina Facebook di ‘Scoprendo l’Umbria’ – ha sottolineato l’assessore regionale alla Cultura, Fernanda Cecchiniche ha visto superare nei giorni scorsi i diecimila ‘follower’ che si sono dimostrati interessati a conoscere l’arte e la storia che si incontrano nella rete museale dell’Umbria”. “Il progetto che abbiamo realizzato per promuovere i musei umbri dopo il terremoto del 2016 – rileva – grazie all’entusiasmo dei musei, dei visitatori e dei frequentatori dei social media è proseguito conseguendo ancora successi. La campagna ‘social’ si è trasformata in una immensa vetrina che ha messo in luce gli oltre 170 musei, ecomusei e siti archeologici e tante delle opere d’arte in essi custodite.
Dopo un periodo di inattività, dal 14 settembre scorso la pagina Facebook è tornata a proporre informazioni e iniziative e nel giro di poche settimane ha potuto far conoscere la ricchezza del patrimonio culturale dell’Umbria a 1300 persone in più, con una copertura complessiva dei post di 83.125 persone. Un numero destinato a crescere giornalmente”.

Il risultato più importante – dice l’assessore Cecchiniè che viene data l’opportunità agli umbri di sviluppare un legame forte e riscoprire l’identità del luogo dove si vive e che inoltre si incrementano i potenziali visitatori della nostra regione, poiché i musei costituiscono un forte attrattore per il turismo”. La campagna, predisposta dai Servizi regionali Comunicazione istituzionale e Musei, archivi e biblioteche, offre anche dati per la valutazione del pubblico potenziale del Sistema museale regionale: vengono mensilmente fotografati – nei contatori della pagina – i comportamenti reali del pubblico indicando il pubblico interessato a conoscere chi sono e cosa contengono i musei umbri, quali sono le principali caratteristiche del pubblico già fidelizzato e del pubblico potenziale per ulteriori attività quali mostre ed eventi, e il non-pubblico, che non si è fatto coinvolgere dalla campagna fino ad oggi, ma che potrebbe essere “intercettato” grazie ad un nuovo punto di vista offerto da “Scoprendo l’Umbria – Luce” in cui vengono puntate, di giorno e di notte, le luci su luoghi meno conosciuti del sistema dei beni culturali dell’Umbria.
Foto di grande formato che offrono uno nuovo sguardo su questi beni stanno facendo il giro dei musei umbri in una mostra itinerante che fino al 16 dicembre sarà al Museo Civico Diocesano di Santa Maria dei Servi a Città della Pieve. “Con questi strumenti – conclude l’assessore Fernanda Cecchini contribuiamo al rinnovamento della politica culturale regionale con una visione condivisa in cui la cultura gioca un ruolo importante nel liberare energie vitali per produrre coesione, per migliorare la qualità della vita, per rafforzare le capacità di innovazione, per qualificare la domanda turistica e offrire opportunità ed esperienze significative a residenti e turisti”.

 

29 Novembre 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cultura, Secondarie

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy