Sport, Archivio notizie

Azzurra Ceprini A1 – Domenica a S. Martino di Lupari per gara due.

 

La stagione non è ancora terminata visto che si stanno giocando i play off ma l’attenzione di Azzurra Ceprini è già incentrata, per lo più, a programmare il futuro. In tale contesto, le biancorosse di coach Romano hanno disputato, ieri sera, gara uno contro San Martino di Lupari. Ne è uscita una vittoria per la squadra veneta che si è imposta a Porano con il punteggio di 76-59 ma le orvietane hanno, indubbiamente, onorato al meglio l’impegno, interpretando nel migliore dei modi la partita.
Ora si andrà a San Martino di Lupari per disputare gara due di questi ottavi (si gioca domenica a parimageplay2tire dalle ore 18 al PalaLupe) ma, come già ribadito e dopo aver conquistato con pieno merito la salvezza, le priorità in questo momento sono altre.
LAURA ORTU: “Una Ceprini che non mi è dispiaciuta ieri, soprattutto nella fase iniziale; abbiamo fatto delle belle cose in attacco, nonostante la mancanza di Ivezić.. la squadra ha onorato l’ultima partita casalinga di questa stagione. Ottima la prova di Bove che, in questa ultima parte di campionato, l’ho vista cresciuta.. ottime anche le prove di Mancinelli e Miccoli e, non da meno, l’inserimento delle giovani di Orvieto (Grilli e Bonaccini): nonostante l’età, sono entrate in campo senza paura….
Domenica andremo a San Martino di Lupari per l’ultima gara, sapendo di non avere nulla da perdere: dobbiamo giocare con serenità, facendo il nostro gioco e difendendo forte”.
MASSIMO ROMANO: “In questa prima sfida contro San Martino abbiamo dato tutto, giocando per tre quarti alla pari con loro. La squadra ha reagito bene dopo un periodo non brillante, soprattutto sotto il profilo dei risultati. Ora chiudiamo questa nostra stagione andando a San Martino di Lupari: nostro compito sarà giocare con tranquillità la nostra partita per chiudere al meglio la stagione, consapevoli di aver raggiunto con pieno merito la salvezza.. di questo dobbiamo dare merito alle ragazze. La Società inizia a programmare il futuro per ripartire in una nuova grande avventura”.
ANTONIO AMATULLI: “Pur con l’assenza di Ivezić, la Ceprini Costruzioni Orvieto tiene testa per due quarti di gara alle più quotate avversarie di San Martino di Lupari, finendo battute per 76-59 nella gara di andata degli ottavi di finale dei play off.
Ma è stata partita vera, con le nostre che ci hanno creduto fino alla fine ma che hanno dovuto cedere allo strapotere fisico delle venete, che dispongono sotto canestro di due lunghe, Pascalau e Fabbri, spesso messe in campo contemporaneamente da coach Abbignante. Proprio il totale rimbalzi è stato il dato statistico che ha fatto la differenza, 47 contro 32 per le “lupe”.
Primo e secondo quarto all’insegna dell’equilibrio, poi nella terza frazione le atlete di coach Romano cedono un po’ consentendo l’allungo delle venete che chiudono il quarto avanti di undici (55-44), gestendo l’ultima frazione senza grossa difficoltà, anzi incrementando il vantaggio. Domenica la gara a San Martino di Lupari: non è in discussione il passaggio ai quarti di finale ma si cercherà di chiudere nel migliore dei modi una stagione che, seppur con qualche affanno, ha visto la Cestistica Azzurra centrare gli obiettivi prefissati con il raggiungimento della salvezza e il record di vittorie in serie A1″. e.f.

15 Aprile 2016

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Sport, Archivio notizie

Informazioni sull'autore

elzevira


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Aprile: 2016
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101.
Direttore Responsabile: Sara Simonetti
Editore: Elzevira di Fabio Graziani
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione