Ludika1243, la rievocazione storica etra nel vivo e trasforma le piazze di Viterbo

Categoria: Archivio notizie,Territorio

 

VITERBO – La storia si è impossessata del centro storico cittadino, fermando il tempo all’epoca di Ludika1243, che trasforma da diciotto anni le piazze cittadine più belle, quest’anno ingentilite da pannelli grafici colorati che mostrano il percorso da seguire: dama, giullare, cavaliere… ogni traccia fa immergere nella storia.

E’ la parata ad annunciare come sempre il ritorno della rievocazione più divertente del Centro Italia: giullari, giocolieri, musici, truppe armate che pensano già alla battaglia campale di domenica: insieme in giro per la città, conquistando anche quei luoghi “moderni” dove di medievale restano solamente le mura e i monumenti.
Un appello antico a vivere Ludika, farsi trascinare nei suoi ritmi antichi, incontrando cavalieri e dame, arcieri e giovani soldati dell’Accademia. Giochi antichi che i più piccoli sperimentano in piazza san Carluccio, dove sorge Giokeria, con i giocattoli in legno, tela e birilli, ricordo di un tempo passato, che diverte e convince. Per le piazze prendono vita gruppi di allenamento e campi di esercitazione, con soldati armati scudi e le spade di cartone, mentre le frecce sibilano nel cortile San Carluccio, sede del team Arcery Tag, novità di quest’anno.

Per gli appassionati di teatro come sempre torna Comed’Arte, il festival della commedia dell’arte, nel chiostro Longobardo e nel cortile della Zaffera; per le vie non mancano artisti di strada e compagnie itineranti che coinvolgono pubblico e passanti, incantando i più piccoli.
Ogni sera anche la tavola diventa storica: apre alle 19 la Taverna medievale in via San Pellegrino, per un pasto dal sapore speciale, una sosta prima di avventurarsi nella rievocazione, oppure la cena spettacolo, articolata e servita all’interno, per immergersi pienamente nei sapori di un tempo.

Ogni luogo presenta qualcosa da ammirare, insieme a due appuntamenti imperdibili: “Cogli l’attimo”, la settima edizione del concorso fotografico che ha un’unica regola, le foto non devono essere posate ma colte, catturate come l’attimo che fugge, e la “Battaglia campale”, in programma domenica 8 luglio, con parata per la città dalle 16 e scontro finale tra guelfi e ghibellini. Vincerà come sempre la compagine papalina o, come lo scorso anno per la prima volta, trionferà l’Imperatore, almeno nel gioco? Presto conosceremo il destino delle truppe, uno spettacolo tutto da vivere seduti ai bordi del campo di Valle Faul, appena fuori le mura.

Viterbo, la sua storia, Ludika1243: fino all’8 luglio nel centro storico.

Per tutte le informazioni su programma, cene, concorso e battaglia finale:
www.ludika.it – info@ludika.it – profili Facebook Twitter e Instgram Ludika1243 – cell. 380.2929483 – punto informativo in Piazza San Carluccio.

Hashtag ufficiale: #ludika18

 

 

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login