A “Cantando Ballando” il cantautore umbro Gianfranco Foscoli presenta “Ole Olà”

Dopo i successi conseguiti in tutto il mondo con i brani La Noche Vuela, En Otra Dimension e Andiamo a Bailar, sono in arrivo nuovi lavori del musicista, cantante e autore umbro Gianfranco Foscoli. Si parla di brani con diversi indirizzi propositivi, tra radiofonici, di cui uno prodotto da una importante radio di Los Angeles negli Stati Uniti, e brani destinati a questa nuova tendenza del ballo sociale (o di gruppo come è solito definirli) nelle discoteche, locali e villaggi turistici.
Il primo di questi brani verrà presentato alle ore 21.30 di martedi 19 dicembre direttamente in TV, proprio a sottolineare lo spessore musicale che attribuiscono a questo artista ed ai suoi lavori gli eminenti addetti ai lavori con cui collabora. In tale data, la trasmissione televisiva “Cantando Ballando”,  in diretta televisiva su Sky al canale 913 e su Canale Italia al canale 83 del digitale terrestre, ha invitato il Foscoli a presentare l’inedito “Olè Olà”, un brano su Edizioni Musicali Caramba destinato catturare l’attenzione delle discoteche e dei locali grazie anche alla tematica coreografia di ballo creata appositamente da un noto coreografo del settore Andrea Stella ed il suo corpo di ballo.
Per questa serie di lavori Gianfranco Foscoli ha puntato al miglior risultato avvalendosi anche della collaborazione di noti esperti musicali ( A. Zitelli, M. Viappiani e C. Spenga) e studi di registrazione altamente qualificati, come, Alex Studio Milano e lo stimato Alfio Scoparo titolare dei famosi Blu Studios Italy con cui, in precedenza presso lo studio Avalon, aveva firmato brani del calibro della La Noche Vuela ed En Otra Dimension.  Da questa data in poi sarà un susseguirsi di manifestazioni correlate  che lo vedranno impegnato in concerti in prestigiosi complessi del divertimento come il famoso Palacavicchi di Roma diretto da Enrico Vitelli anche avvalendosi di una ulteriore professionista del ballo, Claudia Fiordelli Crew.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login