A.Ge a sostegno di Cittaslow: “E’ processo di miglioramento utile a amministratori e cittadini”

Categoria: Archivio notizie,Secondarie,Territorio

 

La nostra città ha la fortuna di ospitare la Sede internazionale di Cittaslow: forse non tutti i cittadini di Orvieto conoscono in dettaglio le attività di questa associazione – di cui il Comune di Orvieto è socio fondatore – che dalla rupe in pochi anni si è diffusa in tutti i continenti. Dal momento che rappresentiamo la società civile, come Associazione Genitori A.Ge di Orvieto assieme ai Sostenitori locali di Cittaslow che ad oggi sono venisei ,(tra di loro associazioni, produttori, artigiani, commercianti, negozi, scuole), possiamo tranquillamente testimoniare per esperienza che Cittaslow sta portando nuova attenzione verso la nostra città, favorisce gli scambi culturali e i progetti che interessano le scuole materne, elementari e medie (in particolare per l’ambiente e l’educazione civica), promuove il turismo in modo indiretto ma concreto, aprendo le porte a tanti paesi che fino a ieri non ci conoscevano, come la Scandinavia, la Corea del sud e la Cina.
Cittaslow è quindi un processo di miglioramento che è utile agli amministratori di turno e a tutti noi cittadini per migliorare la situazione locale, non è certo né un peso né un’interferenza alle buone politiche, anzi né è l’ispiratore. Grazie a Cittaslow siamo per di più al centro dell’attenzione di tante città (credo più di duecento) che guardano a noi come un esempio virtuoso e tramite Cittaslow possiamo partecipare a progetti con partner esteri che favoriscono la realtà cittadina e aprono ulteriormente la mente ai nostri figli: l’A.Ge ha con profitto partecipato ad alcuni progetti come lo scambio delle rose tra Orvieto, Rocca Ripesena Il Paese delle Rose, Mariagerfjord in Danimarca e Halfeti in Turchia, poi allo scambio di studenti che ha visto 12 adolescenti delle nostre famiglie ospiti in Danimarca l’estate scorsa e altrettanti danesi da noi; la collaborazione al programma Erasmus di scambio tra le scuole di Orvieto e l’Islanda, con il coinvolgimento delle scuole, degli insegnanti e delle famiglie di Djupivogur e Orvieto(sette tra insegnanti e dirigenti hanno organizzato con A.Ge il progetto e a fine Maggio 2018 andremo in Islanda con i ragazzi delle scuole orvietane finanziati dall’Erasmus Cittaslow).
Cittaslow ha patrocinato La Festa delle Rose e molti eventi di cultura e ambiente in città: basta scorrere il calendario. Tra questi, in occasione della Festa dello Studente, molto importante la collaborazione con l’Istituto artistico di Orvieto per la realizzazione di grandi pannelli e i Mercatini con i prodotti degli Orti didattici delle scuole primarie Frezzolini e Barzini(quest’ultimo sostenuto da A.Ge).
Da ricordare poi che tramite Cittaslow come Orvieto alcuni artigiani sono stati presenti ad Expo 2015 a Milano all’interno dello spazio della FAO: un’occasione preziosa e unica per tutta la città. Rispetto al mercato in piazza Repubblica, abbiamo sempre partecipato con entusiasmo e la forza del volontariato: tutto si può migliorare ma il mercato Cittaslow è ormai una tradizione consolidata che dà lustro ad Orvieto e che tutti ci “copiano”.
Anche attraverso il mercato Cittaslow con le feste tradizionali della scartocciatura del grano turco, della cottura delle caldarroste, i mercati di Natale e Pasqua, della proposta di semplici prodotti locali di agricoltori e artigiani di Orvieto, si mantengono vive la memoria e le tradizioni dei nostri nonni che altrimenti andrebbero nel dimenticatoio. Inoltre i prodotti sono conosciuti in altre piazze in giro per l’Italia e all’estero, cosa molto più difficile senza Cittaslow… Ed è grazie anche ai mercati Cittaslow che molti piccoli Produttori, di agroalimentare e di artigianato di qualità del comune di Orvieto, hanno avuto la possibilità di confrontarsi con altri operatori provenienti dall’Italia e dal Mondo ed insieme far conoscere ai consumatori finali prodotti veramente unici. Infine un tema a noi molto caro: grazie anche a Cittaslow su ispirazione di Slow Food, la cultura contadina non è dimenticata in un mondo che – come genitori lo sappiamo bene – sembra essere sempre più superficiale, veloce e distratto. Per risolvere i problemi e migliorare Orvieto dando un futuro ai nostri figli, c’è la necessità di collaborare tra tanti soggetti diversi, e Cittaslow è una realtà attiva che opera sopra le parti a favore di tutta la città. Grazie a Cittaslow.

Associazione A.Ge Orvieto
Associazione Arti e Sapori che organizza i mercati Cittaslow
Commissione per la selezione dei Sostenitori di Orvieto Cittaslow


Devi essere registrato per inserire i commenti Login