La Zambelli Orvieto lavora a testa bassa e segue il programma di Ivan Guzzo

Categoria: Archivio notizie,Sport

 

 

ORVIETO  – Si respira un’aria carica di fiducia attorno alla squadra di pallavolo targata Zambelli Orvieto che ha iniziato da pochi giorni la preparazione atletica e la marcia di avvicinamento all’inizio della nuova stagione. Le incognite sono tante nella nuova categoria da affrontare, la serie A2 femminile è sicuramente tutta da scoprire, ma la certezza per le tigri gialloverdi è quella di lavorare con grande professionalità per ottimizzare la condizione.
A far sudare l’organico delle dodici rupestri è il preparatore atletico Ivan Guzzo che parla del momento spiegando le linee guida dell’attività: «La nuova avventura della Zambelli Orvieto ha avuto inizio il 21 agosto, dalla mattina seguente è cominciato un intenso programma di lavoro fisico che alterna sedute in sala pesi ed in piscina, con un’attenzione sia al potenziamento che alla prevenzione. L’obiettivo di questo primo periodo è mettere gradualmente le atlete nelle condizioni organiche e muscolari ideali per affrontare il lavoro in campo, secondo una progressione di carichi di forza massima e poi specifica che consenta loro di affrontare le prime amichevoli al meglio».
La programmazione è al centro delle attenzioni per il quarantacinquenne specialista di origine laziale che cura i muscoli della formazione orvietana per il secondo anno, avendo dimostrato capacità ed avendo ottenuto risultati. «Dobbiamo farci trovar pronti alla prima di campionato in condizioni adeguate, con l’ambizione, nel lungo periodo, di mantenere un livello di forma più costante possibile. Io e Cupello, con cui lavoro quest’anno, abbiamo trovato un gruppo disponibile e dotato di ottime basi anche a livello di cultura del lavoro e ci interfacciamo quotidianamente con uno staff di alto livello col quale è un piacere collaborare. A livello mentale in questo periodo ci si focalizza sui dettagli della preparazione, sui principi che una volta acquisiti sono la base per affrontare una stagione intensa al meglio e dalle prime impressioni sembra ci siano tutti i presupposti per poter far bene».
Ivan Guzzo è nato a Tivoli l’8 giugno 1972, ha conseguito il diploma di laurea Isef con specializzazione Ssis ed insegna educazione fisica al liceo linguistico di Guidonia, è preparatore fisico Fipav ed in possesso del brevetto di allenatore di terzo grado terzo livello giovanile. Nella pallavolo degli anni ’90 ha mosso i primi passi, nel 2000 come allenatore e preparatore a Tivoli in serie C femminile e maschile, dal 2004 è stato vice allenatore e preparatore atletico a Ladispoli e Cesano in B1 femminile, nel 2010 ha svolto mansioni di preparatore a Monterotondo in B2 femminile, ha collaborato poi con il Cqp Roma 1 e dal 2013 ha vissuto un triennio come vice allenatore e preparatore atleti ad Ostia in B1 femminile, dal 2016 è in forza alla Zambelli Orvieto. (Alberto Aglietti)

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login