Allerona e Castel Viscardo. Un luglio indimenticabile con le attività estive per bambini e ragazzi

CASTEL VISCARDO – Sarà un luglio speciale quello dei bambini e ragazzi di Allerona e Castel Viscardo. Un luglio affollato di avventure, scoperte e giochi, in cui sarà bandita la noia e il giogiore. La speciale magia è da attribuire alle Attività estive promosse dalle Amministrazioni Comunali di Allerona e Castel Viscardo, allestite e organizzate dalla Cooperativa “Il Quadrifoglio” in collaborazione con i Centri di Aggregazione Giovanile, la Protezione Civile dell’Orvietano e il Consorzio Coeso.

Tre le batterie di iniziative in pista dal 3 al 28 luglio. Una prima serie di attività (3-14 e 17-28 luglio) riguarda i bambini dai 3 ai 6 anni. Questa “Libera comunità dei giochi e delle invenzioni esuberanti” si chiama “Occhiali di Cartone”: un laboratorio di esperienze naturali e creative che prevede la cura dell’orto e del giardino, la realizzazione di un teatro di animali e di piante, i giochi d’acqua, le storie, le performance di “vera arte” con gli ortaggi e altri materiali di recupero.

“Inviati speciali” è invece il laboratorio in programma dal 3 al 14 luglio (articolato in due turni, dal 3 al 7 e dal 10 al 14) riservato dai bambini e ragazzi da 6 ai 14 anni. Le attività del laboratorio sviluppano veri e propri reportage giornalistici sulle storie antiche e recenti della zona, sui mestieri più o meno dimenticati, sull’ambiente naturale. Tutto il lavoro di indagine, comprendente foto, video e testi, sarà collezionato in un CD e consegnato alle rispettive Amministrazioni comunali. L’iniziativa, accolta da grande entusiasmo, ha fatto registrare un vero e proprio boom di adesioni.

“Mappiamoci”, il campeggio per ragazzi dai 9 ai 14 anni (dal 17 al 20 luglio al Parco di Villalba), chiude il blocco delle attività estive 2017. Per quattro giorni quasi trenta ragazzi si ritroveranno immersi in uno degli scenari naturali più affascinanti del territorio. Questa fantastica “compagnia di esploratori” scoprirà e documenterà sentieri, passaggi ignoti, piante rare, timidi animali e spettacolari scorci paesaggistici. Disegni, foto, video e testi diventeranno il materiale di una nuova “Mappa del Parco di Villalba” che terrà insieme cognizioni naturalistiche, indicazioni sentieristiche, emozioni e storie.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login