Interviste

  • L’incantevole Creamy (Mahō no tenshi Creamy Mami) è la prima serie della saga delle maghette dello Studio Pierrot, ed è seguita da Evelyn e la magia di un sogno d’amore (Mahō no yōsei Persha). Yū Morisawa, bambina vivace, fantasiosa e piena di sogni, grazie a queste sue qualità riesce a scorgere nel cielo un’arca di cristallo, che pochissime altre

  • di @ognilibrounviaggio Il cartone animato (genere shojo) Hello Spank! (titolo originale Ohayoo! Spank ) arriva per la prima volta in Italia nel 1982 (trasmesso su Italia Uno), riscuotendo un ampio successo grazie alla trama dai toni divertenti e coinvolgenti. Spank è un cagnolino decisamente fuori dal comune, in quanto ha sentimenti e abitudini tipicamente umane:

  • Articolo di #LilliKnowsItBetter (alias Liliana Onori @cipensailcielo) Alcune settimane fa, parlando con un mio amico, mi è stato fatto notare che caratterialmente sono un tipo che non sa scegliere nel modo giusto il momento opportuno in cui agire. In poche parole, secondo questo mio amico, io non ho tempismo. Ammetto che questa frase mi ha

  • di @ognilbrounviaggio Calimero è un personaggio dell’animazione pubblicitaria italiana, un pulcino piccolo e nero. Appare per la prima volta nel Carosello della società Mira Lanza: essendo caduto nella fuliggine si sporca, diventa nero e non viene più riconosciuto dalla mamma. Vive qualche piccola avventura, nella quale rimane sempre colpito negativamente, ma grazie al detersivo pubblicizzato, Ava, torna ad essere bianco, lindo e contento. Calimero appare

  • In anteprima. Di Marco Ciarlora Ada e Gino, i due coniugi più famosi e divertenti della campagna orvietana creati dalla penna di Marco Ciarlora stanno aspettando che passi l’emergenza. Come? Ovviamente in campagna e hanno un ospite che ha portato novità e modernità alle loro giornate. È il nipote Gilbertino, vediamo come se la cavano…

  • @ognilibrounviaggio Attacker YOU! (Atakkā Yū) è un manga di genere spokon e shōjo scritto e illustrato da Jun Makimura e Shizuo Koizumi e pubblicato in Giappone nel 1984. Da esso è stata tratta una serie televisiva anime prodotta dalla Knack Productions e trasmessa su TV Tokyo dal 1984 al 1985. La serie è arrivata in

Lettura


  • Aveva ragione la mamma: i mostri non si nascondono nella notte. Sono attorno a noi. Camminano, mangiano, dormono. E urlano. Fendra ha avuto la sfortuna di conoscerli di persona questi mostri che nascono dalla carne, dalla vita, dal respiro e che trasformano tutti in ombra. Questi mostri hanno un nome: Morhn. Le Dhrek’Morhn invece sono questi mostri al massimo


  • Ilaria Bagnati blogger di @ilariaticonsigliaunlibro Ti chiami Michele Cattabriga. Il tuo cognome, nel dialetto delle parti in cui sei nato e vivi, significa “cerca guai”. Ma non per te, figuriamoci. Sei un tipo concreto, uno da rivista scientifica sul tavolino del salotto. Cattabriga è solo l’insieme di lettere che identifica il tuo ceppo familiare. Anche


  • Ilaria Bagnati blogger di @ilariaticonsigliaunlibro Tre fantasmi è stato scritto da Margaret Oliphant, vissuta in piena epoca della Regina Vittoria (1837-1901). La Oliphant è stata una scrittrice prolifica, ha scritto romanzi, saggi, racconti ed è stata critica letteraria. I racconti contenuti nel libro sono tre: La camera segreta, La ragazza che non voleva lasciare la


  • di @libri_and_coffee “Merito di essere felice, certo, ma anche se il prezzo da pagare fosse l’infelicità degli altri?” ‘La piccola casa in riva al mare’ di Carole Matthews è un eBook che parla dell’amicizia vera, quella con la A maiuscola. Racconta di tre ragazze, amiche da una vita che passano insieme una settimana in un


  • Ilaria Bagnati blogger di @ilariaticonsigliaunlibro Fuori di galeria di Sofia Gallo e Pino Pace (Marcos Y Marcos in collaborazione con Thrillernord). Ilde è una ragazza come tante, in procinto di compiere quindici anni. Vive con la mamma e la nonna paterna. Il padre è in galera da quando è stato beccato dopo aver compiuto una


  • di @libri_and_coffee Ho conosciuto questo eBook grazie al gruppo di lettura del Salottino dei pensieri condivisi su Facebook. È inspirato all’incredibile storia di Lee Miller, la modella di “Vogue” che divenne una delle prime donne fotoreporter di guerra. Il libro segue due linee temporali: una durante la seconda guerra mondiale e l’altra nel 2004. Siamo