Acquapendente, tutto pronto per la “Cena della Fratellanza e laboratorio di restauro a vista”
Archivio notizie, Territorio

Acquapendente, tutto pronto per la “Cena della Fratellanza e laboratorio di restauro a vista”

 

ACQUAPENDENTE – Lo stupendo laboratorio di restauro a vista di Roberta Sugaroni, sarà protagonista sabato 14 luglio dalle ore 19.30 alle ore 22.30 di un evento curato da Comune di Acquapendente, Museo della Città, Ristorante La Parolina, Cooperativa L’Ape Regina, i Vini del Barbarossa, Pro Loco.

L’evento dal titolo “Cena della Fratellanza e laboratorio di restauro a vista”, consentirà ai visitatori di venire a conoscenza delle tecniche di recupero che l’artista, la quale opera in collaborazione con il padre Roberto, ha applicato negli ultimi anni per restaurare pezzi importanti creati da artisti famosi: i seicenteschi Gian Lorenzo Bernini, Filippo Parodi, Camillo Rusconi ed i settecenteschi Giovanni Crespi e Giuseppe Maria Bolzanino o recentemente, Valentino Panciera Besarel.

Occasione, inoltre, per dialogare con chi in questi ultimi anni è letteralmente contesa da importanti committenti come il “Metropolitan Museum” di New York, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Quirinale. E, per finire, visitare la mostra “La Bellezza svelata” a cura di Andrea Alessi e Claudio Strinati. Al termine cena organizzata dal noto Ristorante “La Parolina” di Iside De Cesare con sul tavolo i pregiati vini del Barbarossa. Per ulteriori in formazioni possibile contattare il 0763-717130 o 338-7821421.

12 luglio 2018

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy